Terremoto in Grecia e Italia

Terremoto in Grecia e Italia

A cura di Giancarlo Modugno

 

MODERATA SCOSSA DI TERREMOTO!

Dopo la lieve scossa registrata sulle murge (anche altre scosse oltre alle colline pugliesi, sempre nel sud Italia) in questa settimana, è toccata al sud della Grecia, ma non solo: Toscana, Umbria, Lazio, Basilicata e Calabria hanno visto tremare le loro terre seppur in maniera lieve dalle 22 di ieri notte fino alle 8 di stamattina. C’è da dire che non sono comparabili con quella che è appena stata registrata in Grecia (6.2 magnitudo); ma qualcosa si sta muovendo sotto di noi… Leggiamo le ultime notizie dalla ansa e le immagini degli epicentri

In rosso gli ultimi eventi, in giallo l’ultima settimana

ROMA – Secondo i primi rilievi dell’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, la scossa sismica registrata alle 12.36 ha avuto una magnitudo molto alta, superiore a 6.2 della scala Richter. Una scossa di tale intensità può causare, in linea generale, vittime e gravi danni.

L’epicentro, secondo l’istituto di geofisica greco, è stato individuato tra l’isola di Creta e l’isoletta di Kitiron. Secondo quanto hanno raccontato all’Ansa residenti ad Atene si sono sentite distintamente due scosse, di cui l’ultima più intensa. La gente è scesa in strada spaventata, ma al momento non si ha notizia di vittime o danni.. La scossa è durata sette secondi. Secondo la Cnn, la magnitudo è stata di 6,4 gradi Richter. Il sisma è stato avvertito in tutta la Grecia. Tv e radio nazionali hanno interrotto le loro trasmissioni, dando l’annuncio e chiedendo agli ascoltatori di fornire le loro testimonianze. Nel centro di Atene non si sono visti segni di panico. ‘

escluso il rischio di uno tsunami nel Mediterraneo dopo la scossa di terremoto che ha colpito stamattina la Grecia. Lo sottolinea il Dipartimento della Protezione civile italiana che è in stretto contatto con la Grecia, qualora le autorità facessero richieste di aiuto. La scossa è stata avvertita distintamente anche in Italia ma dalle verifiche del dipartimento non risultano danni a persone o cose nel nostro Paese.

(ANSA) – BARI, 8 GEN – Una scossa sismica di notevole intensita’ e’ stata registrata alle 12.36 in prossimita’ della Grecia ed e’ stata avvertita anche in Puglia. Decine le telefonate che stanno intasando il centralino della sala operativa dei vigili del fuoco di Bari. Al momento non viene richiesto soccorso, in alcuni casi ci sono state scene di panico. (ANSA) (ANSA) – ROMA, 8 GEN – Una scossa sismica di magnitudo 2.7 e’ stata registrata alle 01.48 di oggi nella provincia di Perugia. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l’epicentro e’ stato localizzato tra i comuni di Spoleto, S. Anatolia di Narco e Scheggino. Dalle verifiche effettuate dal Dipartimento della Protezione civile non risultano danni a persone e cose. (ANSA)

Non si registrano danni a persone o cose (ANSA) – ROMA, 7 GEN – Due scosse di terremoto sono state registrate nella notte in provincia di Arezzo e nel Potentino. Non ci sarebbero danni. Nel primo caso, alle ore 4.08, con magnitudo 2.3, l’epicentro e’ stato localizzato tra i comuni di Castel San Niccolo’, Prato Vecchio, Stia e Poppi. Nel secondo, alle 5.27 con magnitudo 2.4, l’epicentro e’ stato localizzato tra i comuni di Potenza, Pignola, Brindisi Montagna e Abriola. La scossa e’ stata avvertita dai potentini. (ANSA)

Questo è quanto riporta attualmente l’Ansa, ma ci riserviamo di aggiornarvi presto con nuove notizie.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...