INDONESIA: VIOLENTO TERREMOTO A GIAVA. MIGLIAIA DI MORTI

INDONESIA: VIOLENTO TERREMOTO A GIAVA. MIGLIAIA DI MORTI

A cura di Peppe Caridi

 

La furia della natura si abbatte nuovamente contro l’Indonesia, nell’isola di Giava, dove intorno alle ore sei del mattino un fortissimo terremoto (6.2° della scala Richter) ha sconvolto la vita degli abitanti del luogo, causando morte e distruzione. 

Il bilancio è già gravissimo, sono almeno due mila i morti e altrettanti i feriti, ma probabilmente nelle prossime ore questi numeri tenderanno, purtroppo, ad aumentare ancora.

Sono stati allestiti dei campi di pronto soccorso e ricovero per i feriti, adesso si teme lo sciacallaggio e tutti fuggono dalle proprie abitazioni per paura di crolli.

Il sisma di questa notte era stata preceduto da altri movimenti tellurici nelle settimane scorse, in un’ area devastata dallo ‘tsunami’ del dicembre 2004. Una forte scossa di magnitudo 6,8 della scala Richter era stata registrata il 16 maggio vicino all’ isola indonesiana di Nis, al largo di Sumatra, mentre alcune ore prima un altro forte sisma era stato registrato al largo delle isole Karmadec, a nordest della Nuova Zelanda. Tre giorni prima, il 13 maggio, i vulcanologi indonesiani avevano decretato lo stato di massima allerta per una possibile eruzione del vulcano Merapi, uno dei piu’ attivi dell’ Indonesia. Il goveerno aveva avviato un’ evacuazione di massa delle popolazioni dell’ area.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...