Misteri e curiosità: cosa ci nascondono i limiti della nostra conoscenza?

A cura di redazione Meteoweb

E’ una data cruciale quella del 21.12.2012: secondo antiche profezie, di civiltà lontane nello spazio e nel tempo, quel giorno dovrebbe accadere qualcosa che, dal punto di vista scientifico, astronomico e spirituale potrebbe sconvolgere l’attuale ordine delle cose sul nostro Pianeta.

La storia dell’umanità è infarcita di miti, leggende, profezie e misteri: quelli del passato (basti pensare allaa Sfinge, Le Piramidi, Linee di Nazca, Rapa Nui, Stonehenge) o quelli dello spazio (il pianeta rosso, la luna, eros 433, i rumori dallo spazio). I due tipi di misteri a volte combaciano, come nelle opache storie delle antiche e misteriose civiltà come Shardana, Atlantide e i Maya.

Con questa nostra nuova sezione proveremo ad approfondire, dal punto di vista scientifico, tanti aspetti misteriosi e oscuri della storia, dello spazio e delle attività umane anche odierne.

Con un approccio assolutamente scientifico, avremo modo di ricostruire, approfondire ma anche smentire le tesi che ipotizzano scenari più o meno sconvolgenti non solo in un’ottica futura, ma anche e soprattutto rispetto alle certezze dell’umanità rispetto alla propria storia.

Approfondiremo le profezie sul 21.12.2012 con occhio scientifico e attento alle situazioni che in questi anni fanno stare col fiato sospeso: il ciclo delle macchie solari, l’inversione dei poli magnetici, l’arrivo di grossi meteoriti sulla Terra.

E allora Buon Viaggio con MeteoWeb nella storia dei misteri più affascinanti dell’umanità.