Il materiale del telescopio Webb si ispira al film avatar

Il materiale del telescopio Webb si ispira al film avatar

A cura di redazione Meteoweb

Lo hanno chiamato Unobtainium, come il preziosissimo minerale del film Avatar: e’ il materiale inventato dagli scienziati del Goddard Space Flight Center della Nasa per il modulo destinato a ospitare gli strumenti scientifici del James Webb Space Telescope (Jswt), l’erede del telescopio spaziale Hubble, il cui lancio e’ previsto per il 2014.

Il materiale, un composto di fibre di carbonio ed estero cianato ha superato con successo i test criogenici: immerso per 26 giorni in un ambiente a quasi 250 gradi sotto zero, il modulo, delle dimensioni di un’automobile, ha subito una distorsione di appena 170 micron, lo spessore di un ago, ben al di sotto dei 500 micron di tolleranza ammessi. Il telescopio raggiungera’ un’orbita molto diversa da quella di Hubble (di 600 chilometri), sara’ infatti operativo a 1,5 milioni di chilometri dalla Terra e le strumentazioni dovranno resistere a temperature bassissime, inferiori a 240 gradi, piu’ fredde della temperatura della superficie di Platone.

’’Jswt sara’ il primo grande telescopio a essere esposto a un tale ambiente’’, ha osservato uno dei ricercatori della Nasa coinvolti nel progetto, Jim Pontius, ingegnere meccanico. A differenza di Hubble, per il quale le tolleranze di resistenza previste sono molto piu’ ampie, Jswt non potra’ essere riparato in caso di guasto perche’ sara’ troppo distante dalla Terra. Sia per questa ragione, sia per l’ambiente durissimo al quale sara’ esposto il telescopio, anche ’’l’ottica richiesta da Webb – ha spiegato Ray Ohl, ingegnere ottico del Goddard Space Flight Center – avra’ bisogno di tecnologie piu’ sofisticate rispetto a quelle di Hubble’’.(ANSA)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...