Maracchi: “arriva il freddo autunnale, sbalzi termici davvero anomali”

Maracchi: “arriva il freddo autunnale, sbalzi termici davvero anomali”

Dopo un settembre insolitamente caldo, sono in arrivo temperature autunnali. I cambiamenti climatici in atto a causa del riscaldamento degli oceani stanno portano ad un allungamento di estate e inverno con la conseguente attenuazione delle cosiddette ‘stagioni di transizione’, secondo alcuni studi avvalorati da esperti Italiani. “Gia’ nei mesi scorsi siamo passati repentinamente dal freddo al caldo – ha spiegato all’Adnkronos Giampiero Maracchi, direttore dell’Istituto di Biometeorologia del Cnr – Quando la gente dice che non ci sono piu’ le mezze stagioni dice il vero. Sono scomparse le stagioni di transizione e abbiamo solo estate e inverno”. Maracchi spiega che questo sfasamento climatico ha delle ripercussioni anche sulle persone oltre che sull’ambiente: “Nel nostro dna e’ insito un sistema di adattamento al clima della nostra terra d’origine a cui siamo abituati. Quando le condizioni cambiano, si alterano gli equilibri biologici del nostro corpo che ne risente in termini di irritabilita’, perdita di sonno e maggiore facilita’ a contrarre i cosiddetti ‘mali di stagione’. Tra poco entreremo nella configurazione autunnale – conclude – ci sara’ un abbassamento delle temperature gia’ da questa settimana. Tuttavia a ottobre avremo ancora un clima mite, mi aspetto piogge vere solo a novembre“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...