Smog, Codacons contro le scelte dei sindaci del Milanese: “no a targhe...

Smog, Codacons contro le scelte dei sindaci del Milanese: “no a targhe alterne è pugnalata alla schiena”

Limitazione del traffico privato dei veicoli Euro 3 diesel senza filtro antiparticolato dalle 8.30 alle 18 e un grado in meno di riscaldamento in tutti gli edifici pubblici e privati: sono queste le decisioni assunte dai sindaci che hanno partecipato al tavolo organizzato dalla Provincia di Milano per combattere l’inquinamento. “Bene, ma non puo’ che essere solo l’inizio” ha dichiarato il presidente del Codacons, Marco Donzelli. “Avevamo chiesto che al tavolo di oggi si decidesse qualunque cosa purche’ si cominciasse ad intervenire. Meglio questo, dunque, del nulla cosmico. Certo l’esperienza ci insegna che il grado in meno nelle abitazioni e’ solo una bufala, dato che nessuno fa i controlli” ha proseguito. “Inoltre il no alle targhe alterne e’ una pugnalata alla schiena per chi e’ ammalato di patologie respiratorie“, ha concluso Donzelli.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...