Smog: a Roma mille morti l’anno

Smog: a Roma mille morti l’anno

Sono mille ogni anno i romani che muoiono a causa dello smog e “purtroppo l’esposizione protratta agli agenti inquinanti riduce la funzionalita’ respiratori e i meccanismi di difesa polmonari, con l’insorgenza di gravissime conseguenze infettive, tossiche e cancerogene – ha sottolineato il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, ricordando che – i soggetti piu’ a rischio sono anziani, bambini e persone malate“. Per questo il Codacons ha lanciato un’azione collettiva contro regione Lazio, provincia e comune di Roma per far ottenere ai cittadini romani un risarcimento del danno da smog di 2000 euro e far adottare tutte le misure necessarie per “garantire il diritto di vivere in un ambiente salubre, misure finalmente in grado di limitare lo smog nell’aria di Roma – ha spiegato Rienzi – prima fra tutte la lotta ai parcheggi in seconda e terza fila che consentirebbe di dimezzare il numero di auto che circolano in citta'”. Per far conoscere l’iniziativa a quanti piu’ cittadini possibile, stamattina Rienzi insieme ad alcuni volontari del Codacons, vestiti da Babbo Natale, hanno distribuito volantini informativi in piazza del Popolo.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...