Nevica a Cosenza e su gran parte della provincia: 90 mezzi in...

Nevica a Cosenza e su gran parte della provincia: 90 mezzi in azione

L'intero entroterra sardo è per gran parte innevato, con accumuli di oltre mezzo metro

Festa degli innamorati sotto la neve in tutta la provincia di Cosenza.
Al momento sono 90 i mezzi (sgombero neve, spalaneve e spargisale) utilizzati dalla Amministrazione Provinciale di Cosenza e circa un centinaio gli operatori  impiegati per fronteggiare la nuova ondata di maltempo che sta interessando da diverse ore l’intero territorio provinciale con caduta copiosa di neve anche in molte zone pianeggianti e nella città-capoluogo dove domani, per effetto di un’ordinanza sindacale, le scuole rimarranno di nuovo chiuse.
L’Unità di crisi istituita a Vaglio Lise su iniziativa del presidente Oliverio e dell’assessore Riccetti e coordinata dal dirigente del settore provinciale alla viabilità, ing. Stefano Aiello in costante collegamento con la Prefettura di Cosenza,  ha ripreso a lavorare intensamente per consentire la viabilità di tutte le strade del territorio provinciale.
Nevicate intense sono in atto nei paesi della Presila e della Sila.
Fiocchi di neve sono caduti anche sul Tirreno cosentino e a Rende continua a nevicare da ore.
Al momento tutte le strade provinciali sono percorribili anche se è consigliabile viaggiare con le catene a bordo o con i pneumatici da neve.
La Polizia Provinciale è costantemente impegnata a pattugliare e a monitorare la situazione della viabilità provinciale.
Tre i presidi istituiti per monitorare e filtrare il traffico nelle località di San Fili, Carolei e Mormanno.
Il pericolo più grande è rappresentato dalla formazione del ghiaccio che si formerà nelle prossime ore a causa dell’ulteriore abbassamento delle temperature nelle ore notturne. Si raccomanda massima prudenza e si consiglia di muoversi soltanto se è strettamente necessario.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...