Terremoto Emilia Romagna: ancora scosse di assestamento tra Modena e Ferrara

mercoledì 23 maggio 2012, 20:15 di

Proseguono le scosse di assestamento tra le province di Ferrara e Modena e in particolar modo nella zona di Finale Emilia. Nelle ultime quattro ore sono state registrate scosse tra i 2.2 e i 3.1 di magnitudo. Non sarebbe pero’ da imputare ad uno di questi movimenti tellurici il crollo di una porzione del tetto della Torre Marchigiana, parte della Rocca Estense parzialmente distrutta dal terremoto del 20 maggio. In quel momento, infatti, il terremoto aveva distrutto due dei quattro merli a sostegno. Proseguono intanto le verifiche di stabilita’ di tecnici, Vigili del Fuoco e ingegneri della Protezione Civile al fine di far rientrare le persone nelle proprie abitazioni e di consentire il restringimento della zona rossa ipotizzato stamani dal sindaco di Finale, Fernando Ferioli.

Commenta



MeteoWeb disponibile su App Store

Iscriviti alla Newsletter
Accedi