Un caldo pianeta extrasolare potenzialmente abitabile intorno alla stella Gliese 163

Credit: NASA / IPAC IRSA
Credit: NASA / IPAC IRSA

Un nuovo pianeta extrasolare è stato trovato nella zona abitabile della nana rossa Gliese 163. Il pianeta, Gliese 163c, ha una massa pari a 6,9 masse terrestri e impiega circa 26 giorni per orbitare intorno alla sua stella. La stella, intorno alla quale orbita un secondo pianeta (Gliese 163b), si trova a 50 anni luce di distanza dal nostro Sistema Solare, nella costellazione del Dorado. Un terzo pianeta, non confermato, potrebbe orbitare intorno alla nana rossa su un’orbita molto più larga. Gliese 163c potrebbe avere una dimensione compresa tra 1,8-2,4 raggi terrestri, a seconda della sua composizione. Riceve in media il 40% di luce in più di quanto non ne riceva la Terra dal Sole, che lo rende più caldo rispetto al nostro pianeta, ma più freddo di Venere, che riceve il 90% in più della luce che arriva sulla Terra. Non conosciamo le proprietà dell’atmosfera di Gliese 163C, ma, se si assume che si tratta di una versione in scala dell’atmosfera terrestre, allora la sua temperatura superficiale potrebbe essere intorno ai 60°C. Vita più complessa sulla Terra (piante, animali e anche esseri umani) non sono in grado di sopravvivere a temperature superiori a 50°C, tuttavia, un sacco di forme di vita microbiche estremofili possono vivere a quelle temperature, o anche superiori.

Credit: Sky & Telescope