Frammento di meteorite cade sul quartiere Brancaccio di Palermo: svelato il mistero e forse anche la provenienza del corpo celeste

Un'immagine del frammento di meteorite caduto sul quartiere di Brancaccio ancora incandescente
Un'immagine del frammento di meteorite caduto sul quartiere di Brancaccio ancora incandescente

Una strana storia viene dal centro di Palermo. Una bambina, dice di aver visto  precipitare sotto il terrazzo di casa una “luminosa scia rossa”, quello che potrebbe essere il frammento di meteora. In effetti  nel capoluogo siciliano in molti  hanno giurato di aver avvistato una strano oggetto luminoso scendere dal cielo a gran velocità. Non vi è dubbio. Si tratta del frammento di meteorite – come riporta il sito Siciliainformazioni.com – che è stato ritrovato in un campo del quartiere Brancaccio, poco distante dal centro di Palermo. Proprio qui la stessa bimba, insieme ai genitori, avrebbe  tentato di raccogliere  il grosso  masso rovente con un giornale, ma al contatto della carta, il frammento,  avrebbe iniziato ad emettere del fumo. Successivamente sono intervenuti la polizia e i vigili del fuoco, che hanno preso in consegna la pietra fumante. Le prime verifiche effettuate hanno confermato che la pietra non è radioattiva. Il meteorite è stato ora affidato all’istituto di vulcanologia che studierà da quale parte dello spazio quella pietra è giunta sulla Terra. Probabilmente si tratta, secondo una prima ipotesi, di un piccolissimo “pezzo” appartenente alla lunga scia di detriti che fa capo all’asteroide Toutatis, che pochi giorni fa è transitato vicino alla Terra. Molti hanno accostato l’evento alla sempre più discussa profezia dei Maya. Ovviamente non esiste alcun tipo di collegamento. Anzi possiamo dire che si tratta di un avvenimento abbastanza raro, molto affascinante, ma che è assolutamente normale per il nostro pianeta che quotidianamente viene bombardato da questi oggetti celesti che vagano nelle immensità dello spazio aperto.