Guarda i nostri video del giorno
article
198859
MeteoWeb
Terremoto a Città di Castello, interviene la protezione civile regionale dell’Umbria
La struttura di protezione civile della Regione Umbria, a seguito della scossa di terremoto di magnitudo 3.6 della scala Richter che stamani ha interessato Citta’ di Castello e i centri dell’Alta Valtiberina, si e’ attivata fin dal primo momento”. E’ quanto si legge in una nota della Regione Umbria. In particolare i tecnici della Regione, insieme ai vigili del fuoco, stanno effettuando i primi sopralluoghi nei fabbricati in cui sono state segnalate lesioni. A Citta’ di Castello, dove l’amministrazione comunale ha attivato il Piano di emergenza ed e’ stato istituito il centro operativo comunale per la gestione della fase di prima emergenza, si stanno recando il coordinatore regionale dell’Area ambiente, territorio e infrastrutture Diego Zurli, insieme al dirigente del servizio protezione civile Sandro Costantini e altri tecnici regionali che opereranno in supporto alle strutture comunali
http://www.meteoweb.eu/2013/04/terremoto-a-citta-di-castello-interviene-la-protezione-civile-regionale-dellumbria/198859/
2013-04-20 11:54:24
http://www.meteoweb.eu/wp-content/uploads/2013/04/map_loc_t13.jpg
città di castello,Città di Castello terremoto,terremoto città di castello
GEO-VULCANOLOGIA

Terremoto a Città di Castello, interviene la protezione civile regionale dell’Umbria

La struttura di protezione civile della Regione Umbria, a seguito della scossa di terremoto di magnitudo 3.6 della scala Richter che stamani ha interessato Citta’ di Castello e i centri dell’Alta Valtiberina, si e’ attivata fin dal primo momento”. E’ quanto si legge in una nota della Regione Umbria. In particolare i tecnici della Regione, insieme ai vigili del fuoco, stanno effettuando i primi sopralluoghi nei fabbricati in cui sono state segnalate lesioni. A Citta’ di Castello, dove l’amministrazione comunale ha attivato il Piano di emergenza ed e’ stato istituito il centro operativo comunale per la gestione della fase di prima emergenza, si stanno recando il coordinatore regionale dell’Area ambiente, territorio e infrastrutture Diego Zurli, insieme al dirigente del servizio protezione civile Sandro Costantini e altri tecnici regionali che opereranno in supporto alle strutture comunali

Lascia la tua opionione