Le previsioni meteo dell’aeronautica militare e le mappe ECMWF per i prossimi giorni

01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, lunedì 12 agosto 2013. Nord: nubi basse irregolari sulle zone alpine e prealpine di nord-est in estensione a quelle di nord-ovest nella mattinata, ma in successivo dissolvimento. Annuvolamenti pomeridiani sparsi sulle Alpi centro-orientali, con probabilita’ di isolati rovesci o temporali. Sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata sul resto del nord. Centro e Sardegna: cielo sereno o poco nuvoloso sia sulla Sardegna che sulle regioni peninsulari, con poche nubi pomeridiane sui monti tra Lazio e Abruzzo in rapido dissolvimento dopo il tramonto. Sud e Sicilia: nuvolosita’ variabile sulla Sicilia e sulla Calabria tirrenica, comunque con bassa probabilita’ di piogge. Sereno o poco nuvoloso sul resto del sud, ma con aumento della nuvolosita’ in area appenninica nel pomeriggio, con possibilita’ di qualche isolato rovescio o temporale su Basilicata, Calabria e marginalmente nell’entroterra dell’isola. Temperature: minime in aumento sul settore alpino centro-orientale, in diminuzione sulla Puglia salentina e senza variazioni di rilievo sul resto del paese. Massime in aumento sulle zone interne del centro-sud e sul Triveneto; per lo piu’ stazionarie sul resto del territorio. Venti: deboli orientali in Pianura Padana. Moderati settentrionali sulle regioni adriatiche e joniche ma con tendenza all’attenuazione. Deboli variabili sul resto del paese, ma con tendenza ad assumere regime di brezza sulle coste tirreniche ed a divenire settentrionali sulla Sardegna occidentale. Mari: mossi il Mare e Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia, l’Adriatico e lo Jonio, con residue condizioni di mare molto mosso sul Canale d’Otranto e sullo Jonio settentrionale, ovunque con moto ondoso in attenuazione. Calmi il Mar Ligure e l’alto Tirreno sottocosta. Poco mosso il Tirreno.

06Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Martedi’ 13 agosto Nord: nuvolosita’ in graduale aumento sulle zone alpine centro-orientali con piogge o temporali che, dal primo pomeriggio, interesseranno le Alpi lombarde, il Trentino Alto Adige ed i settori settentrionali di Veneto e Friuli Venezia Giulia. Nel corso della notte i fenomeni tenderanno ad interessare anche le zone pianeggianti del Triveneto. Prevalenza di spazi sereni sul resto del settentrione ma con un po’ di nubi in arrivo a partire dalle ore serali sulle zone montuose e nottetempo anche in pianura. Centro e Sardegna: tempo inizialmente stabile e soleggiato ma con velature in arrivo su Toscana e Lazio dal tardo pomeriggio. Cielo velato sull’isola con tendenza a schiarite durante la seconda parte della giornata. Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso pur con nubi pomeridiane consistenti che saranno associate a locali rovesci o isolati temporali sull’area cilentana, sull’appennino calabro e sulla Sicilia settentrionale. Poi dalla serata i fenomeni si attenueranno e le nubi tenderanno a diradarsi. Temperature: minime in aumento al centro ed al sud e stazionarie altrove. Massime in generale aumento sulle regioni peninsulari specie al nord e sulle regioni adriatiche; senza variazioni di rilievo sulle due isole maggiori. Venti: deboli settentrionali su Sardegna, regioni adriatiche centro-meridionali ed aree joniche; deboli variabili sul resto del paese, ma con tendenza ad assumere regime di brezza sulle coste tirreniche. Mari: calmi il Mar Ligure e l’alto Adriatico; in genere poco mossi i rimanenti mari. Mercoledi’ 14 agosto Tempo in peggioramento al nord, con nubi e piogge a tratti anche diffuse specie tra Lombardia e Triveneto. Nuvolosita’ variabile sul resto del paese, con annuvolamenti piu’ compatti sulle zone interne ed a ridosso dei rilievi montuosi, nubi che potranno dar luogo a rovesci e temporali pomeridiani sulle regioni centrali. Temperature in diminuzione al nord e stazionarie al centro-sud. Venti moderati dai quadranti occidentali sulle regioni tirreniche, sempre moderati ma nord-orientali sulle Venezie e generalmente deboli meridionali sul resto del territorio. Mossi i mari che bagnano il centro-nord e la Sardegna, poco mossi i bacini meridionali. Giovedi’ 15 agosto Per Ferragosto generali condizioni di variabilita’, con annuvolamenti piu’ diffusi nel pomeriggio, nubi che potranno essere causa di isolati rovesci e temporali sulle zone interne del centro-sud, specie appennino campano e calabro-lucano e sui rilievi montuosi alpini specie di nord-ovest, In serata e nella notte si assistera’ comunque al quasi totale diradamento della nuvolosita’ un po’ ovunque. Venerdi’ 16 e Sabato 17 agosto Per venerdi’ instabilita’ pomeridiana concentrata sulle zone alpine, soprattutto di confine, e zone appenniniche meridionali. Piu’ stabile il tempo sul resto del paese. Sabato locale instabilita’ pomeridiana presente ancora sulle zone alpine di confine e marginalmente su quelle appenniniche piu’ meridionali.