Salute: contro l’occhio pigro ecco il ruolo cruciale svolto da una nuova...

Salute: contro l’occhio pigro ecco il ruolo cruciale svolto da una nuova proteina…

occhio umanoUn importante “interruttore” dello sviluppo visivo che potrebbe aiutare a risolvere problemi alla vista come “l’occhio pigro” e altre patologie attualmente considerate permanenti quando non corrette nella prima infanzia,  è stato scoperto da un team di ricercatori dell’Universita’ del Maryland che ha dimostrato il ruolo cruciale di una proteina chiamata Narp (Neuronal Activity-Regulated Pentraxin) nello sviluppo dell’ambliopia. I topi privi della proteina Narp sviluppano una vista normale. In pratica l’assenza della proteina annulla del tutto il cosiddetto periodo critico, quando il bambino si adatta molto velocemente a nuove esperienze e il cervello costruisce una potente rete neurale che connette l’occhio piu’ forte alla corteccia visiva. Durante questa fase l’occhio piu’ debole riceve meno stimoli e sviluppa un numero inferiore di sinapsi, punti di connessione tra i neuroni. Nel tempo il cervello riduce questa plasticita’ neuronale ed impara ad ignorare l’occhio pigro, per cui se il trattamento arriva al termine del periodo critico si puo’ fare molto poco per migliorare la vista del bambino e risvegliare l’occhio meno “vincente”. La nuova ricerca, pubblicata su ‘Neuron’, offre la speranza di innovativi futuri trattamenti per agire direttamente sull’eliminazione della fase critica della necessaria plasticita’, tagliando fuori dai “giochi” la proteina “incriminata”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...