Ebola: wikipedia diventa una delle fonti più attendibili

Ebola: wikipedia diventa una delle fonti più attendibili

HEALTH-EBOLA-WAFRICATra allarmismi, paura e cure miracolose, l’Ebola ha travolto anche il mondo del web. Milioni di utenti hanno infatti deciso di affidarsi a Internet per trovare risposte alle loro domande. E Wikipedia, oltre alle pagine web di Centerd For Disease Control and Prevention (Cdc) e dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), è diventato uno dei siti più cliccati. Nell’ultimo mese la voce “Ebola Disease Virus” dell’enciclopedia online ha ottenuto 17 milioni di visualizzazioni, proprio come i portali di Cdc e Oms. “Wikipedia è un marchio talmente riconosciuto che la gente clicca su quel link, anche se ovviamente il Cdc è e sarà sempre molto più autorevole”, ha detto il dottor Jacob de Wolff, internista al Northwick Park Hospital di Londra e fondatore, nel 2004, del Wikiproject Medicine, un progetto passato dall’ombra all’accettazione in poco tempo. Quando il 15 ottobre è stato annunciato che una seconda infermiera a Dallas (Texas) era risultata positiva al virus, il traffico della pagina inglese di Wikipedia relativa a Ebola ha raggiunto un picco di 2,5 milioni di visualizzazioni; il sito del Cdc quel giorno ne aveva registrare 3,5 milioni mentre Mayo Clinic Ebola solo 200.000. Senza ombra di dubbio, i motori di ricerca indirizzano le scelte degli utenti: per esempio, qualche tempo fa, dopo aver dato l’invio alla parola “Ebola” sulla barra di ricerca, Google posizionava Wikipedia come prima voce e Cdc, seppur più autorevole, solo come seconda. Da questo fine settimana, però, le posizioni si sono invertite. L’iniziale scetticismo che aleggiava su Wikipedia era strutturale: come si può considerare attendibile in un articolo scritto su un’enciclopedia modificabile da tutti? La crescente fiducia nel sito deriva dal fatto che, almeno per quanto riguarda questioni legate alla salute, non tutti sono autorizzati a scrivere. Per la pagina di Ebola bisogna essere iscritti e avere già un minimo di esperienza. Sono diversi i professori e i medici che hanno dato e danno il loro contributo.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...