Spazio: esperimenti sull’osteoporosi durante la missione Futura

Spazio: esperimenti sull’osteoporosi durante la missione Futura

Cristoforetti_missione_futuraNella missione ‘Futura’ assegnata dalla Nasa all’Agenzia Spaziale Italiana, che il 23 novembre vedrà partire l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti, “ci sono una decina di esperimenti che vengono fatti nel settore medico, della ricerca fondamentale come quelli sull’osteoporosi e sulla capacità di orientamento nello spazio, nel settore dell’ingegneria con le tecnologie delle stampanti 3D che stanno cambiando il mondo del commercio e del manifatturiero, e c’è un aspetto interessante che riguarda l’aspetto alimentare, la macchina del caffè spaziale”. Lo ha spiegato il presidente dell’ASI Roberto Battiston a margine della conferenza stampa convocata a Roma per presentare la prossima partenza della missione.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...