La tempesta Niklas come un uragano di 3^ categoria: Europa devastata, morti e feriti. Allerta in Italia [FOTO]

Allerta anche in Italia per i forti venti che stanno sferzando l’Europa, forti come quelli di un uragano della 3^ categoria sulla scala Saffir-Simpson

Storm-Niklas (6)L’Europa è letteralmente devastata dalla violentissima tempesta Niklas, un ciclone profondo circa 975hPa e posizionato tra le isole Britanniche e la penisola Scandinava: venti violenti come quelli di un uragano di 3^ categoria sulla scala Saffir-Simpson stanno colpendo molte aree del continente tra Regno Unito, Francia, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo, Germania, Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria, Slovacchia, Svizzera e Austria, con raffiche fino a 210km/h e diffusamente superiori ai 160km/h. Almeno 4 persone sono morte e oltre 20 rimaste ferite in vari episodi capitati in tutti questi Paesi.

Storm-Niklas (2)La tempesta di vento, seppur in modo più lieve, nelle prossime ore si estenderà anche a gran parte d’Italia, dove i venti si stanno già rinforzando. Da segnalare raffiche fino a 190km/h sulle Alpi in Piemonte, Valle d’Aosta, alta Lombardia e Alto Adige. Ma nella giornata odierna abbiamo avuto raffiche fino a 119km/h a Capo Carbonara (Cagliari), 87km/h a Olbia e Mili San Marco (Messina), 85km/h a Torino Caselle e Capo Bellavista (Ogliastra), 74km/h a Cagliari, 73km/h a Faenza, 69km/h a Bergamo, 67km/h a Bolzano, 63km/h ad Avellino, 61km/h a Bologna, 58km/h a Ravenna, 57km/h a Cervia, 56km/h a Milano, Linosa e Scaletta Zanclea (Messina), 54km/h a Foggia, 53km/h a Giampilieri (Messina), 51km/h a Forlì, 50km/h a Lampedusa, 48km/h a Parma e Rimini, 47km/h ad Augusta (Siracusa) e Cesena, 46km/h a Napoli e Messina, 41km/h a Palermo.

Nelle prossime ore il vento si rinforzerà ulteriormente su gran parte d’Italia e soprattutto in Sardegna, Sicilia, Calabria e al nord.