Expo 2015: ecco come matematica e big data diventano strumenti per la...

Expo 2015: ecco come matematica e big data diventano strumenti per la sostenibilità

LaPresse/Reuters

“Matematica e Big Data: nuovi strumenti verso un futuro più sostenibile”, gli esperti dimostreranno come le discipline matematica possono essere sfruttate a favore della sostenibilità e la sicurezza alimentare

È possibile sfruttare l’enorme quantità di dati che produciamo per rendere la nostra vita più sostenibile? In che modo la statistica può migliorare la sicurezza alimentare? Quale può essere il ruolo di algoritmi e modelli matematici nel percorso verso l’innovazione? Saranno questi i quesiti affrontati Giovedì 18 giugno, all’interno del Como Business Center di Expo Milano 2015, dove Mathesia, la piattaforma di crowdsourcing dedicata alla matematica applicata, organizza l’incontro: “Matematica e Big Data: nuovi strumenti verso un futuro più sostenibile”. Durante l’evento si discuterà con aziende e specialisti del settore di come Big Data e un approccio matematico possano essere sfruttati in ambito industriale, per migliorare produzione, sostenibilità e sicurezza alimentare. Come casi concreti, saranno presentati, direttamente dai protagonisti, alcuni progetti in ambito alimentare nati su Mathesia, la piattaforma – sviluppata da Moxoff (spin-off del Politecnico di Milano) e Yottacle (startup incubata all’interno di PoliHub) – dove idee innovative e problemi industriali sono trasformati in sfide di carattere matematico lanciate a una rete internazionale di professionisti e società specializzate. A conclusione dell’incontro si porterà anche un punto di vista istituzionale sul ruolo delle piattaforme di open innovation e di crowdsourcing nel mercato del lavoro, con la presentazione degli interventi regionali volti a favorire l’utilizzo di questi nuovi strumenti. La giornata, infine, sarà l’occasione per premiare i vincitori del concorso Math&Food, lanciato da Mathesia per stimolare gli utenti a cercare connessioni scientifico-artistiche e far dialogare due argomenti apparentemente molto lontani, come matematica e cibo.

Programma degli interventi:

-Statistica e Big Data: nuovi strumenti verso un futuro più sostenibile. Prof. Piercesare Secchi, MOX – Dipartimento di Matematica Politecnico di Milano

– Crowdsourcing per la matematica applicata, la piattaforma Mathesia. Ottavio Crivaro e Luca Prati, Mathesia s.r.l.

-“Robust analysis of toasting performance by image processing”: il progetto De’ Longhi su Mathesia. Alessandro Benedetti, De’ Longhi Appliances s.r.l. ? “Food safety and risk analysis”: il progetto Thusia su Mathesia. Alberto Fugazza, Thusia s.r.l.

– Iniziative regionali di open innovation – Olivia Postorino, Direzione Generale Attività Produttive, Ricerca e Innovazione, Regione Lombardia

– Premiazione del concorso Math&Food L’evento è organizzato da Mathesia e reso possibile grazie a SiFOOD, associazione che aggrega imprese del comparto agroalimentare interessate a condividere progetti di ricerca e innovazione per la riduzione dello spreco alimentare.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...