Pronta la Wikipedia dell’evoluzione: raccoglie 2,3 milioni di specie

Arriva la la Wikipedia dell’evoluzione: ricostruisce tutte le parentele fino all’origine della vita

Pronta la Wikipedia dell’evoluzione: raccoglie 2,3 milioni di specie tra animali, piante, funghi e batteri. Mostra tutte le parentele tra gli esseri viventi e come le specie si sono differenziate fra loro nel tempo, fino a risalire agli inizi della vita sulla Terra, piu’ di 3,5 miliardi di anni fa. Descritta sulla rivista dell’Accademia delle Scienze degli Stati Uniti (Pnas), e’ stata messa a punto dal gruppo di ricerca guidato da Karen Cranston, della universita’ americana di Duke. La Wikipedia dell’evoluzione e’ l’albero della vita costruito alla luce di tutte le conoscenze di biologia ed evoluzione oggi disponibili, e’ accessibile a tutti all’indirizzo https://tree.opentreeoflife.org, e puo’ essere continuamente aggiornato dai ricercatori. ”E’ il primo vero tentativo di unire i puntini e mettere tutto insieme”, sottolinea Cranston. Gli alberi evolutivi e le loro ramificazioni, sottolineano gli autori, non servono solo a capire se i maiali sono parenti piu’ stretti delle talpe o dei pesci bue o a individuare i cugini di una muffa. Comprendere come tutte le specie che vivono sulla Terra sono legate fra loro aiuta a scoprire nuovi farmaci, migliorare i raccolti e gli allevamenti e tracciare le origini e la diffusione di malattie infettive come Ebola e influenza. I ricercatori hanno messo insieme, come in un puzzle, migliaia di alberi dell’evoluzione piu’ piccoli, realizzati negli ultimi anni, per ottenere un ‘superalbero’. Per sistemare tutti rami e i ramoscelli, una delle sfide piu’ grandi, dicono gli autori, e’ stata orientarsi tra i nomi diversi usati per indicare la stessa specie oppure tra i nomi alternativi, gli errori di ortografia comuni e le abbreviazioni. Il pipistrello rosso orientale, ad esempio, e’ chiamato spesso con due nomi scientifici, Lasiurus borealis e Nycteris borealis, i formichieri spinosi invece, in un caso, avevano lo stesso nome scientifico di un gruppo di murene.