Ambiente: premiati sei progetti di giovani imprenditori che rivalutano il territorio

Ambiente: premiati sei progetti di giovani imprenditori che rivalutano il territorio

Sono stati premiati i progetti di sei giovani a Milano, che mirano a rivalutare ed esaltare il nostro territorio

La Fondazione Edoardo Garrone ha premiato a Milano i sei progetti imprenditoriali, che hanno vinto la seconda edizione di ReStartApp, che si è svolto nell’estate 2015 con due campus a Grondona e Portico di Romangna. I progetti si sono aggiudicati un premio dal valore complessivo di 120mila euro. Al primo posto troviamo il progetto “Caratteri Fusi” di Antonio Fruci, che vuole realizzare una linea di merchandising legata alle identità e alle tradizioni delle comunità appeniche; insieme a questo il progetto “Boschi Vivi” di Anselma Lovens, che vuole offrire servizi ai cimiteri e alle foreste integrati attraverso l’interramento delle ceneri nei boschi. Al secondo posto, l’Azienda Agricola Le Cornelle di Giuliano Gabrini che fonda la sua attività sull’allevamento delle pecore di razza Cornella Bianca, una specie tipica della provincia di Reggio Emilia, a rischio estinzione. Accanto a questa, “La Cantina del Miele” di Mattia Camuffo che mira a valorizzare i mieli dell’Appennino.

Giovani-e-lavoroAl terzo posto, Color Off il progetto di Sandra Quarantini, che produce estratti di colore vegetali per il tessile insieme ad “Alternaturae” di Michela Bunino, che punta a creare un’azienda agricola multifunzionale in Molise, così da produrre pane e prodotti da forno con un sistema a ciclo chiuso. “Da quando abbiamo avviato ReStartApp, nel 2014, abbiamo affiancato 45 giovani nell’elaborazione delle proprie idee imprenditoriali. Consapevoli di quanto sia difficile avviare un’impresa e farla sopravvivere, continueremo a seguire i più meritevoli ancora per un anno, con un servizio di consulenza a 360°, per supportarli concretamente nella delicata fase di costituzione e di avvio della start up”, spiega Alessandro Garrone, presidente della Fondazione Edoardo Garrone. Grazie alla partnership con Fondazione Cariplo è nata la ReStartApp, che ha l’obbiettivo di favorire la nascita di nuove imprese. Il progetto si rivolge ai giovani under 35, che hanno una start up nel territorio alpino rivolte all’agricoltura, alla gestione forestale, all’allevamento, al settore agroalimentare, al turismo, all’artigianato e alla cultura. Il campus durerà 10 settimane e si svolgerà tra il 20 giugno ed il 30 settembre 2016, a Premia, in provincia del Verbano-Cusio-Ossola, nelle Alpi Nord-Occidentali. “Tra i settori più promettenti l’agricoltura e le altre filiere della montagna rappresentano oggi una delle più interessanti opportunità di realizzazione professionale e di vita per i giovani – spiega Sergio Urbani, segretario generale della Fondazione Cariplo – Cogliere questa opportunità crea occupazione e contribuisce a contrastare lo spopolamento, il degrado del paesaggio, il rischio idrogeologico, la perdita della biodiversità e delle tradizioni culturali locali“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...