Spazio: l’esperimento italiano Stratonav presto anche online

Ad ottobre partirà l'esperimento tutto italiano Stratonav per rivalutare la stratosfera

L‘esperimento Stratonav sarà online sul sito web ufficiale della missione. L’esperimento è stato selezionato dall’Esa e sarà lanciato il prossimo ottobre dall’Esrange Space Center di Kiruna, in Svezia. Stratonav è stato sviluppato da un team di studenti del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale della Sapienza, Università di Roma e della facoltà di Ingegneria Aerospaziale dell’Alma Mater Studiorum di Bologna. L’esperimento prevede il test di alcuni ricevitori VOR a radio-frequenza utilizzati per la navigazione e la pianificazione di rotte per aeromobili civili. Il lancio di Stratonav potrebbe essere essenziale per l’utilizzo del VOR nei sistemi stratosferici di navigazione. Nell`ottica di rendere lo spazio più accessibile, la stratosfera risulta essere un ambiente di sviluppo low-budget per piattaforme di test capaci di simulare condizioni che si ritroverebbero in alta atmosfera fornendo un`alternativa per molte applicazioni scientifiche e commerciali, che altrimenti risulterebbero eccessivamente costose se sviluppate in ambito spaziale – spiega a Media Inaf, il notiziario online dell’Istituto nazionale di astrofisica, Alice Pellegrino, studentessa in Ingegneria spaziale ed Astronautica presso La Sapienza Università di Roma e membro del team che ha sviluppato Stratonav -. Le fondamenta del nostro progetto si basano sulla necessità e sul desiderio di ampliare le condizioni di applicabilità della stratosfera come ambiente di sviluppo e test“.