La sabbia del Sahara invade l’Italia, super caldo con +25°C in Sardegna...

La sabbia del Sahara invade l’Italia, super caldo con +25°C in Sardegna e +22°C in Abruzzo [DATI LIVE]

Caldo africano, vicinissimi ai record mensili di febbraio: dovrebbe nevicare a bassa quota invece ci sono +20°C in montagna! Dati pazzeschi

Nonostante le tante nubi che oscurano il cielo in molte località, fa molto caldo in tutto il Paese dalle Alpi al Canale di Sicilia. Un inizio settimana rovente con temperature che in alcuni casi sono addirittura 15°C superiori alla norma. Siamo infatti ancora a febbraio, in pieno inverno, in quello che dovrebbe essere il periodo più freddo dell’anno invece sembra primavera inoltrata, e in montagna addirittura estate (sull’Etna a 2.000 metri di quota la colonnina di mercurio ha raggiunto i +19°C dopo una minima di addirittura +10°C, proprio come accade a luglio!). Tanta sabbia del Sahara ha invaso il Paese tingendo di giallo l’atmosfera non solo al Sud, ma anche e anzi soprattutto al Centro/Nord dall’Abruzzo alla pianura Padana, dove l’atmosfera è surreale.

La Regione più calda è la Sardegna dove la temperatura ha raggiunto i +25°C a Gavoi e Meana, +24°C a Sinnai, Ovodda, Fenosu, Laconi e Asuni, +23°C a Olbia, Oristano, Barumini, Ossi, Bitti, Fonni, Carbonia, Sadali e Barrali, +22°C a Tempio Pausania e Maracalagonis, +21°C a Iglesias.

EUMETSAT_MSG_RGB-12-12-9i-segment14Molto caldo anche in Sicilia con +23°C a Caltanissetta, Piazza Armerina, Bronte, Misilmeri e Castelbuono, +22°C ad Augusta, +21°C a Capo d’Orlando, San Fratello, Altofonte, Mascalucia, Fiumedinisi, Mirabella Imbaccari, Pedara e Contessa Entellina, +20°C a Caltagirone, Nicosia, Cammarata, Caltabellotta, Sambuca di Sicilia, Paternò, Riposto, Comiso, Castellammare del Golfo, Partinico, Corleone e Nicolosi.

Temperature elevate anche in alcune zone della Calabria con +22°C a Rende, +20°C a Reggio Calabria e Castrovillari, +19°C a Cosenza mentre invece Catanzaro e Vibo Valentia sfiorano appena i +14°C per inversione termica.

EUMETSAT_MSG_RGB-naturalcolor-westernEuropeMa le temperature più assurde per il periodo si registrano sull’Appennino, e comunque nelle Regioni centrali. In Abruzzo infatti abbiamo addirittura +22°C a Sulmona, +20°C a L’Aquila e +19°C a Scoppito, tutto un altro clima rispetto ai litorali interessati da inversione termica al punto che Pescara è ferma a +12°C.

Caldo anche tra Puglia, Basilicata, Lazio, Marche, Toscana e Campania con +20°C a Cerignola e Venosa, +19°C a Foggia, +18°C a Lecce, Guidonia, Jesi e Acquaviva delle Fonti, +17°C a Roma, Taranto, Pisa, Ancona, Brindisi, Benevento, Macerata, Riccione, Latina e Campobasso, +16°C a Napoli, Firenze, Bari, Salerno, Caserta e Avellino, +15°C a Perugia.

AERONET_Ispra.2016053.aqua.1kmCaldo anche oggi pure al Nord, sulle Alpi e in pianura Padana, seppur non con i picchi esagerati di ieri. Abbiamo comunque +16°C a Sondrio, +15°C a Genova, Mantova e Parma, +14°C a Bologna, Modena, Trento, La Spezia, Rovereto, Merano, Ferrara e Alessandria, +13°C a Milano, Verona e Vicenza, +12°C a Trieste, Padova e Pordenone, +11°C a Torino. Eloquenti le immagini dei satelliti NASA con tanta sabbia del Sahara proprio sul territorio della pianura Padana.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...