Zika: primo caso in Liguria, dimessa giovane spezzina di origine venezuelana

La donna si è fatta visitare e le è stato diagnosticato lo Zika, primo caso in Liguria

E’ stata dimessa la giovane spezzina di origine venezuelana contagiata dal virus Zika: lo dichiara all’Adnkronos l’assessore regionale alla Sanità Sonia Viale. Il contagio è avvenuto durante una visita ai suoi familiari in Venezuela: al ritorno in Italia ha avvertito i sintomi della malattia, simili a quelli dell’influenza, si è fatta visitare e le è stato diagnosticato lo Zika, primo caso in Liguria. Le sue condizioni non preoccupano perché il virus è pericoloso soltanto in caso di gravidanza: può causare complicazioni al feto. La donna ha deciso di farsi visitare perché era informata della possibilità di essere infettata in Sud America.
CONDIVIDI
Nata a Reggio Calabria nel 1988, è un'esperta di scienza e letteratura. Laureata nel 2012, scrive per MeteoWeb dal 2013.