Ciclone in arrivo al centro/sud: le previsioni meteo dell’aeronautica militare per i prossimi giorni

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino al 27 marzo

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un debole sistema nuvoloso interessa le regioni centro settentrionali italiane manifestandosi con precipitazioni in particolare a ridosso delle aree montuose prealpine centro-orientali, sulla Liguria, sull’Appennino umbro marchigiano e sul settore adriatico centro-settentrionale, mentre altrove predominano le schiarite con parziali velature al centro-sud per correnti caldo-umide meridionali. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: annuvolamenti anche compatti su Liguria, Emilia Romagna e fascia prealpina centro orientale con locali rovesci occasionalmente temporaleschi, in attenuazione serale; ampie schiarite altrove; dopo il tramonto intensificazione delle foschie con isolati banchi di nebbia sulla Pianura padano-veneta. Centro e Sardegna: addensamenti compatti su Umbria, Marche e Abruzzo con locali precipitazioni anche temporalesche a ridosso dei rilievi, in graduale attenuazione serale, mentre schiarite anche ampie interesseranno le rimanenti regioni seppur con velature per nubi medio-alte stratiformi poco significative; banchi di nebbia nottetempo ed al mattino nelle valli e litorali. Sud e Sicilia: prevalenza di cielo sereno o velato per nubi alte stratiformi salvo annuvolamenti piu’ compatti in transito tra Campania, Molise e Puglia. Dopo il tramonto intensificazione delle foschie con nebbie in banchi nelle valli e litorali. Temperature: in generale aumento al centro-sud; stazionarie al nord e sulla Sardegna. Ventideboli orientali al nord; moderati settentrionali sulla Sardegna; deboli o moderati da sudest al centro-sud con rinforzi su Sicilia, Calabria e Puglia meridionale, tendenti a divenire nord-orientali dalla notte al centro. Mari: molto mossi, localmente agitati, stretto di Sicilia, canale d’Otranto e basso Adriatico; mossi o molto mossi tutti i rimanenti bacini meridionali e quelli centrali; poco mossi o localmente mossi i settori settentrionali.

aeronautica militareIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: addensamenti compatti sul settore appenninico con associate locali piogge fino al primo pomeriggio; cielo sereno o poco nuvoloso sulle restanti regioni con foschie dense al primo mattino sulla Pianura padano-veneta. In serata moderato aumento delle nubi sul settore occidentale. Centro e Sardegna: nuvolosita’ consistente su regioni adriatiche, Umbria e Sardegna con precipitazioni deboli dapprima su quest’ultima e sulle Marche e poi dal pomeriggio anche sulle altre aree, in intensificazione serale sull’isola; velature alternate a schiarite sulle regioni tirreniche peninsulari, con nubi in graduale aumento pomeridiano e piogge sparse associate, rovesci e locali temporali dalla serata sulla Toscana. Sud e Sicilia: al mattino cielo sereno o poco nuvoloso ovunque a parte qualche annuvolamento piu’ compatto tra Molise e Puglia garganica; dal pomeriggio aumento della nuvolosita’ un po’ su tutti i settori con fenomeni sparsi, piu’ estesi in serata su quelli peninsulari dove assumeranno carattere di rovescio o temporale. Temperature: minime in diminuzione sul Trentino-Alto Adige, senza variazioni di rilievo od al piu’ in lieve locale aumento altrove; massime in rialzo sulla Calabria, stazionarie sulla Pianura Padana e sul Triveneto, in generale diminuzione sul resto della penisola. Ventimoderati settentrionali sulla Liguria e dal pomeriggio anche sulla Sardegna; deboli in genere orientali sul restante nord con rinforzi serali su Veneto e Romagna; da deboli a moderati dai quadranti meridionali sulle regioni ioniche e sulla Sicilia; deboli orientali sulle restanti zone, in intensificazione pomeridiana. Mari: da molto mossi ad agitati lo Jonio, l’Adriatico meridionale e il mar di Sardegna; molto mossi l’Adriatico centrosettentrionale e lo stretto di Sicilia; da mossi a molto mossi gli altri bacini.

aeronautica militare1Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. MERCOLEDI’ 23 Nord: cielo sereno o poco nuvoloso, con qualche nube in piu’ ed isolati piovaschi sulle regioni occidentali al mattino. Centro e Sardegna: nuvolosita’ diffusa un po’ su tutte le regioni, piu’ consistente su quelle adriatiche ed appenniniche, con piogge associate, piu’ intense al mattino su Marche, Abruzzo e Sardegna dove saranno associate anche a temporali; quota neve in area appenninica a partire da 600-700 metri. Graduale miglioramento pomeridiano a partire da Toscana, Sardegna e alto Lazio; Sud e Sicilia: condizioni di spiccato maltempo con molte nubi e precipitazioni ovunque, abbondanti e a prevalente carattere di rovescio o temporale sui settori tirrenici e sulla Sicilia settentrionale, in progressiva attenuazione dal tardo pomeriggio. Temperature: minime in diminuzione al centro-nord, sulle due isole maggiori e sulla Calabria, in lieve aumento sulle restanti zone; massime in flessione ovunque, piu’ decisa al centro-sud. Ventimoderati settentrionali con locali rinforzi sulle due isole maggiori, su Liguria, coste dell’alto Adriatico, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche e alto Lazio; moderati sudoccidentali con locali rinforzi su Calabria e Puglia, tendenti a divenire nordoccidentali dal tardo pomeriggio; deboli settentrionali altrove, con rinforzi dal pomeriggio su Abruzzo e Molise. Mari: da agitati a molto agitati il Tirreno centromeridionale, il mare e il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia e lo Jonio; da molto mosso ad agitato il Tirreno settentrionale; da mosso a molto mosso l’Adriatico; da poco mosso a mosso il mar Ligure. GIOVEDI’ 24: condizioni di maltempo sulle regioni meridionali e su quelle centrali adriatiche con piogge sparse e qualche rovescio e temporale specie sulle aree tirreniche; neve sui rilievi appenninici oltre i 600-700 metri. Nuvolosita’ variabile sulle restanti regioni centrali ed ampie schiarite al nord. VENERDI’ 25: residuo maltempo sulle regioni meridionali con piogge e qualche rovescio o temporale in attenuazione pomeridiana, ampie schiarite altrove con spesse velature al nord dal primo pomeriggio. SABATO 26 e DOMENICA 27: cielo sereno o poco nuvoloso salvo temporanei addensamenti pomeridiani sulle regioni meridionali adriatiche. Nella giornata di domenica graduale peggioramento al nord a partire dal settore occidentale.