Frutta e verdura viola: perché preferirle e tutte le proprietà che possiedono

Frutta e verdura viola: perché preferirle e tutte le proprietà che possiedono

Patate, carote, melanzane, mirtilli e prugne: cos'hanno in comune? Il colore, ovviamente! Sono tutti disponibili in... viola! E sono ricchissimi di proprietà, scopriamone alcune

Melanzane, uva, patate, cavolfiore, fichi, mirtilli, prugne, carote: che cosa hanno in comune? Il colore, ovviamente! Stiamo parlando infatti di frutta e verdura viola. Si, avete capito bene, tutti questi frutti e vegetali sono infatti o esclusivamente di colore viola (anche se a volte vengono denominate “blu”), o disponibili in diversi colori (si, come un bel paio di scarpe), tra cui proprio questo. E se mirtilli, prugne e melanzane sono gli alimenti viola per eccellenza, da oggi in poi dovreste anche cercare carote, patate e cavolfiore di questa tonalità. Il motivo per cui scegliere frutta e verdura viola è semplice: sono un concentrato di virtù, probabilmente più delle loro versioni “scolorite”.

Innanzitutto, preferire frutta e verdura viola non significa eliminare dalla dieta ortaggi di altro colore, comunque necessari e ottima fonte di tanti nutrienti. Tuttavia, si può certamente affermare che frutta e verdura viola abbiano una marcia in più: si tratta degli antociani, pigmenti amici della circolazione sanguigna, in grado di rinforzare e rendere più elastiche le pareti dei vasi sanguigni e quindi offrire un valido aiuto alla resistenza capillare. A ringraziarci saranno anche la vista e l’apparato cardiocircolatorio, di cui gli antociani sono valenti alleati, ma non solo: le antocianine prevengono altre patologie, come le infezioni del tratto urinario, l’aterosclerosi e l’innalzamento dei livelli di colesterolo nel sangue.

Ma non sono solo le antocianine a rappresentare il cavallo di battaglia di frutta e verdura viola che, come altri vegetali, sono anche ricchissime di antiossidanti dalle virtù antitumorali, come carotenoidi e polifenoli, portentosi contro i radicali liberi e, di conseguenza, contro l’invecchiamento cellulare. Tantissime le patologie, anche gravi, che questi antiossidanti aiutano a prevenire: tumori, ictus, infarti, cataratta e disturbi legati alla memoria.

MIRTILLI NERI 2E ancora, frutta e verdura viola sono una fonte preziosissima di vitamine e sali minerali: vitamina C, magnesio, potassio e tante fibre sono solo alcuni dei nutrienti che contengono. Si tratta di proprietà assolutamente straordinarie, considerando anche la piccola quantità di calorie che questi alimenti apportano: esatto, frutta e verdura viola sono anche amiche delle diete dimagranti!

Quali non possono proprio mancare nel nostro frigo? Innanzitutto, i mirtilli, fonte ricchissima di antociani, utili quindi a prevenire ed alleviare disturbi come emorroidi, vene varicose e fragilità capillare. E ancora, prugne e uva nera: ricche di fibre le prime, disintossicante e depurativa la seconda. Ma la lista potrebbe essere lunghissima e va dalle più comuni melanzane ad ortaggi un po’ meno noti come patate viola, cavolfiore viola e carote viola. Tenetelo a mente la prossima volta che andrete a fare la spesa: scegliete, quando possibile, il viola!

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...