Terremoto: per i funerali di Amatrice tensostruttura coperta da 1000 metri quadrati

Ad Amatrice è pronta la struttura nella quale oggi alle 18 si celebreranno i funerali delle vittime del Terremoto

LaPresse/Stefano Costantino

Ad Amatrice è pronta la struttura nella quale oggi alle 18 si celebreranno i funerali delle vittime del Terremoto. La Protezione civile ha lavorato tutta la notte per mettere in piedi una tensostruttura coperta (anche per il rischio maltempo) nei pressi dell’Istituto Minozzi, alle spalle campo sportivo, accanto alle macerie di alcune case. Il capannone, circa mille metri quadri, è stato diviso in due settori: nel primo (circa 1300 posti a sedere), dove è stato posto l’altare, ci saranno i feretri (almeno 37), i familiari delle vittime e le autorità; nel secondo la stampa. Alle esequie, che saranno celebrate dal vescovo di Rieti mons. Domenico Pompili, parteciperanno come ad Ascoli Piceno le più alte cariche dello stato: il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il premier Matteo Renzi, i presidenti di Camera e Senato Laura Boldrini e Pietro Grasso. Da Roma dovrebbe arrivare anche il sindaco Virginia Raggi.