Agosto mai così caldo negli ultimi 136 anni: inverno sempre meno freddo

«Agosto mai così caldo negli ultimi 136 anni» rendono noto gli esperti della Nasa riferendosi alle temperature globali registrate nel 2016

Riscaldamento globale in primo piano al roadshow «Energy Efficiency On Tour» organizzato da Avvenia (www.avvenia.com) in collaborazione con Vendor srl e con Eos Consulting SpA al fine di illustrare le novità legate al settore dell’efficienza energetica e proporre al mercato della piccola e media impresa strumenti di conoscenza, gestione e produzione in grado di portare a un aumento della propria competitività.

E sì perché la lotta al riscaldamento globale torna al centro delle priorità, soprattutto ora che, confermando le previsioni di Avvenia diffuse nel mese di giugno di quest’anno, la Nasa ha reso noto che la temperatura media globale ha raggiunto il picco di 1,38 gradi centigradi rispetto ai livelli sperimentati nel XIX Secolo e quindi già molto vicino al limite di aumento rispetto ai livelli pre-industriali indicato alla Cop 21 di Parigi.

«Agosto mai così caldo negli ultimi 136 anni» rendono noto gli esperti della Nasa riferendosi alle temperature globali registrate nel 2016. Salgono così a undici i mesi consecutivi in cui si è registrato un record di temperature, in una sequenza inaugurata a ottobre 2015.

«Sempre più caldo, mese dopo mese, anno dopo anno. E d’inverno sempre meno freddo e sempre meno neve in pianura» così gli esperti di Avvenia sintetizzano la situazione della nostra Terra che si sta riscaldando a un ritmo mai registrato prima.

Mantenere l’aumento della temperatura entro 1,5 gradi richiede significativi e consistenti tagli alle emissioni di CO2. «Ma attraverso l’efficientamento energetico questo obiettivo può essere raggiunto» sostengono gli esperti di Avvenia.

Tra gli argomenti che verranno discussi durante il roadshow anche le nuove normative sull’efficienza energetica e le modalità per attuare una diagnosi energetica, toccando tematiche importanti relative alla rivoluzione dell’«Industria 4.0» e all’utilizzo dello strumento «energia» come leva per la competitività.

«Partiamo da Bergamo nella convinzione che questo territorio rappresenti appieno quell’industria manufatturiera italiana dove con le nostre metodologie è possibile raggiungere un aumento di competitivà del 30-50%. E naturalmente un importante taglio delle emissioni di CO2» spiega Giovanni Campaniello, fondatore e amministratore unico di Avvenia.

Dopo la sua prima tappa a Bergamo il 21 settembre 2016, il roadshow proseguirà il 13 ottobre 2016 in Veneto presso la sede di Soave (Verona) della Midac, uno dei principali produttori di batterie industriali e di avviamento in Europa, e poi arriverà anche in Emilia Romagna (il 27 ottobre a Modena) e in Piemonte (il 17 novembre ad Asti).