Agricoltura: dal sud le imprese al femminile, premio De@Terra a 6 imprenditrici dal reatino

Il vice ministro Andrea Olivero ha consegnato oggi il Premio De@Terra

Viene dal Sud, e dal reatino, la voglia di fare impresa agricola al femminile premiata oggi, al ministero delle Politiche agricole, nella quindicesima edizione del Premio De@Terra. Il vice ministro Andrea Olivero ha consegnato oggi l’ambito premio e un bouquet di fiori alle sei vincitrici 2016: Laura Bargione dell’azienda agricola Marisco’ a Monreale (Palermo); Anna Sottile dell’agriturismo Bergi a Castelbuono (Palermo); Clelia Iemma dell’omonima azienda agricola con sede a Gizzeria (Catanzaro); Giorgia Pontetti dell’azienda agricola Ferrari Farm a Petrella Salto (Rieti); Francesca Dellorusso dell’azienda agricola Donna Francesca a Mariotto (Bari); e Maria Laura Minoia dell’omonima azienda agricola con sede a Conversano (Bari).

Questa occasione – ha commentato Gabriella Poli, presidente di Confagricoltura Donna – mette in risalto l’impegno e il lavoro femminile in agricoltura che collega con successo la tradizione con l’innovazione, la capacita’ di produrre cibo con la sostenibilita’, con grande attenzione anche alla sicurezza e alla salvaguardia dell’ambiente. Anche se quasi un’impresa agricola italiana su tre e’ condotta da una donna, occorre ancora promuovere l’impegno femminile, cosi’ come e’ necessario rendere operativi quegli strumenti che prermettano di conciliare gli impegni familiari con quelli professionali“.