Allerta Meteo Lombardia: codice “arancio” per rischio idraulico dalle 18 fino a domani

Allerta Meteo Lombardia: emesso un avviso di moderata criticità (codice arancio) per rischio idraulico sulla zona omogenea IM-09

Allerta Meteo Lombardia – La sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia, la cui attività è coordinata dall’assessora Simona Bordonali, ha emesso un avviso di moderata criticità (codice arancio) per rischio idraulico sulla zona omogenea IM-09 (Nodo idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza,Milano e Varese) dalle 18 di oggi, martedì 20 settembre, alle 24 di domani. L’avviso vale anche come comunicazione di ordinaria criticità (codice giallo) per rischio idrogeologico sulle zone omogenee IM-04 (Laghi ePrealpi Varesine, provincia Varese) e IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco). Segnalato anche codice giallo per rischio idraulico sulle zone omogenee IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-10 (Pianura centrale, province Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza Brianza, Milano) e IM-12 (Bassa pianura occidentale, province Cremona, Lodi, Milano e Pavia). Stesso colore per rischio vento forte sulle zone omogenee IM-09 (Nodo idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza Brianza, Milano), IM-11 (Alta pianura centrale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova), IM-12 (Bassa pianura occidentale, province Cremona, Lodi, Milano e Pavia), IM-13 (Bassa pianura orientale, province Cremona e Mantova) e IM-14 (Appennino pavese, provincia Pavia). Per quanto riguarda le previsioni meteo – si legge in una nota di Palazzo Lombardia – il transito di un minimo depressionario in quota determina dal tardo pomeriggio-sera un rapido peggioramentodelle condizioni meteorologiche sulla Lombardia con precipitazioni inizialmente sparse a partire dalla fasciaprealpina e dell’alta pianura occidentale. Tra la notte di oggi 20/09 e la mattina di domani 21/09 le piogge tenderanno a diffondersi e intensificarsi, anche a carattere di rovescio, risultando più insistenti sulla parte occidentale della regione, specie alta pianura e fascia prealpina occidentale. I fenomeni tenderanno ad attenuarsi o ad esaurirsi nel corso del pomeriggio. La fase acuta si colloca tra il la serata di oggi e la prima mattinata di domani.