Attacchi cyber ai satelliti potrebbero innescare una catastrofe: è allarme globale

Il nostro pianeta sarebbe in pericolo: attacchi cyber diretti contro i satelliti orbitanti attorno al nostro pianeta potrebbero innescare una catastrofe

Rob Atkins

Il nostro pianeta sarebbe in pericolo. Secondo uno studio realizzato dal think tank Chatham House e reso noto oggi dall’Independent, attacchi cyber diretti contro i satelliti orbitanti attorno al nostro pianeta potrebbero innescare una catastrofe globale a cui le istituzioni mondiali non sono preparate. Secondo lo studio, le autorità dei diversi Paesi del mondo non si sono ancora rese conto del rischio, concreto, che qualcuno possa hackerare e comandare a distanza satelliti o altri asset spaziali. Le conseguenze di un’azione simile, spiega Chatam House, potrebbero essere devastanti, sia dal punto di vista economico e finanziario che da quello della sicurezza, consentendo a eventuali terroristi di prendere il controllo di armamenti strategici.

Gran parte delle infrastrutture sulla terra, dice il rapporto, sono attualmente controllate da tecnologia spaziale e mentre i vari governi hanno preso adeguate contromisure per mettere in sicurezza queste infrastrutture sulla terra non si sono resi conto di quanto esse potrebbero venire minacciate dallo spazio. Il rapporto suggerisce quindi alle autorità una “revisione radicale” dei parametri di cyber security nello spazio. Al momento non c’è alcuna organizzazione globale che si occupi di questo tema. Secondo gli autori della ricerca, infatti, nessun governo da solo è in grado di approntare le necessarie misure per la cybersicurezza spaziale e sarebbe necessario un approccio coordinato e internazionale.