Biotech, Paoletti: “a Trieste creeremo il Salone internazionale del settore biomedicale”

Innovazione e ricerca per la salute protagoniste del Biohightech Companies Day durante il quale il commissario straordinario della Camera di commercio di Trieste, Antonio Paoletti, ha lanciato la proposta di creare nel capoluogo del Friuli Venezia Giulia il Salone internazionale del settore biomedicale. La Camera di commercio di Trieste attraverso Aries, accogliendo la crescente richiesta da parte delle aziende locali del settore biohightech per attivita’ volte a favorire l’incontro con operatori esteri, ha organizzato a giugno 2016 l’Alpe Adria Biohightech brokerage 2016, iniziativa dedicata al settore dell’industria e della ricerca e sviluppo dei settori biomedicale, BIOTECH e bioinformatica. A quell’evento si sono svolti oltre 70 incontri bilaterali tra operatori di Friuli Venezia Giulia, Veneto, Austria, Slovenia e Croazia” ha ricordato Paoletti. Ora, data la rilevanza del settore biotecnologico per lo sviluppo economico dell’area Alpe Adria, Aries partecipa al Comitato organizzativo del Biohightech Companies Day 2016, promuovendo l’evento tra i maggiori cluster transfrontalieri ed individuando speaker selezionati da dette aree. “Abbiamo sempre guardato con grande interesse alle opportunita’ offerte dal comparto biotecnologico in particolare dell’Alpe Adria e alle sinergie gia’ esistenti sul nostro territorio che hanno portato all’organizzazione di questa giornata e che auspico si sviluppino ulteriormente nella creazione di un salone internazionale del biohightech e biomedicale a Trieste” ha aggiunto Paoletti.