Biotech, Serracchiani: “comparto fondamentale per il Friuli Venezia Giulia”

“Lo sviluppo del comparto delle biotecnologie e’ un obiettivo strategico per il Friuli Venezia Giulia”. Lo ha detto la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, nell’ambito del BioHighTech Companies Day, iniziativa rivolta alle aziende di punta del settore biomedicale e biotecnologico dell’Alpe Adria in svolgimento a Trieste, parallelamente a Trieste Next 2016. “Trieste si presta a ospitare questa iniziativa fondata sull’innovazione tecnologica e sul biohightech e questi progetti saranno supportati dalla Regione dell’ambito della programmazione dei fondi comunitari 2014-2020” ha spiegato Serracchiani. Oggi il Friuli Venezia Giulia “e’ sul podio tra le regioni italiane per aver abbattuto la tassazione alle imprese, ridotto la burocrazia e favorito l’innovazione. Il fatto che il 58% delle imprese regionali punti sull’innovazione e’ un segnale importante e, in quest’ottica, posso dire con certezza che lo sviluppo del comparto bio e’ uno dei cinque grandi obiettivi della Regione” ha concluso il presidente della Regione.