Campus Came: gli 8 studenti più promettenti accolti in Came per un’esperienza formativa

Per l’anno scolastico 2016-2017 Came l’iniziativa verrà estesa anche ad Abruzzo, Lazio, Liguria, Umbria e Valle D’Aosta, toccando 14 regioni

Came accoglie in azienda, per un percorso formativo sul campo, gli 8 migliori studenti di Campus Came, che si sono distinti tra gli oltre 250 allievi di 10 istituti tecnici e professionali italiani che hanno partecipato all’iniziativa. Campus Came è un progetto lanciato nel 2014 da Came, leader in Italia e nel mondo nel settore della Home & Building Automation, che ha l’obbiettivo di diffondere tra le nuove generazioni la cultura dell’automazione e della domotica, investendo sulla formazione dei giovani.

Gli 8 studenti – provenienti da Campania, Friuli Venezia Giulia, Marche, Piemonte, Toscana, Trentino e Veneto – che hanno partecipato con i compagni e altre classi del proprio istituto alla seconda edizione di Campus Came e si sono distinti per le proprie capacità, prenderanno parte a un percorso di approfondimento nelle sedi Came di Dosson di Casier (TV) e di Sesto al Reghena (PN). Termineranno l’esperienza con uno stage presso la rete di installatori autorizzati del Gruppo trevigiano.

L’iniziativa promossa da Came, parte dalla consapevolezza che la connettività cambierà radicalmente il mondo della casa e che la domotica, tecnologia sempre più vicina alle persone, giocherà un ruolo di primo piano nella gestione degli impianti e di tutte le automazioni presenti nelle abitazioni di domani. Con questo progetto, dedicato alle scuole professionali, l’azienda trevigiana vuole contribuire a formare giovani installatori capaci di essere veri innovatori, in grado di proporre soluzioni e progetti domotici e di diventare imprenditori di se stessi.

Campus Came si propone di far conoscere ai giovani questa professione attraverso un percorso di formazione costituito da lezioni teoriche nelle scuole che hanno aderito all’iniziativa, completato da uno stage della durata di 15 giorni in azienda offerto ai migliori studenti di ciascuna regione coinvolta. Lo stage prevede una settimana di lezioni formative in Came, durante le quali gli studenti potranno acquisire anche competenze relative alla preventivazione, alla presentazione di un’offerta, alle certificazioni e alla normativa vigente, e una settimana di tirocinio presso una delle imprese di installazione autorizzate presenti sul territorio.

Partito come progetto pilota nel 2014 in Veneto e Friuli Venezia Giulia, Campus Came ha coinvolto complessivamente nell’edizione successiva 9 regioni italiane: si sono infatti aggiunte Campania, Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana e Trentino. Il successo riscosso dall’iniziativa ha spinto Came ad estenderla anche ad Abruzzo, Lazio, Liguria, Umbria e Valle D’Aosta nell’anno scolastico 2016-2017, raggiungendo 14 regioni.

Came S.p.A.

Came S.p.A., Gruppo riconosciuto in Italia e nel mondo nel settore della home & building automation, dell’urbanistica e dell’alta sicurezza, si presenta come interlocutore globale nel mondo residenziale, dell’architettura urbana e del controllo dei grandi spazi collettivi. Offre soluzioni tecnologiche di automazione, sicurezza, comfort e benessere, sviluppa soluzioni integrate per parcheggi e sistemi per la regolamentazione e il monitoraggio dei flussi pedonali e veicolari e per il controllo degli accessi, dai piccoli ambienti a grandi spazi urbani.

Il Gruppo, con i brand Came, Bpt e GO progetta, produce e commercializza soluzioni di automazione per ingressi, sistemi domotici e antintrusione, sistemi di videocitofonia, termoregolazione e porte sezionali per ambienti residenziali e industriali. Attraverso i brand Urbaco e Parkare offre soluzioni per i grandi progetti e per l’urbanistica, sistemi per la gestione di parcheggi automatici e parchimetri di sosta a pagamento, per il controllo degli accessi e la sicurezza degli ambienti collettivi.

Di proprietà della famiglia Menuzzo, Came S.p.A. è una realtà fortemente legata alle proprie radici italiane. Presente sul mercato con 480 tra filiali e distributori in 118 Paesi del mondo, ha sede a Dosson di Casier in provincia di Treviso e possiede 6 stabilimenti produttivi a Treviso, Sesto al Reghena (PN), Avignone (Francia), Barcellona (Spagna) e Londra (Inghilterra). L’azienda conta più di 1420 dipendenti e ha registrato un fatturato di 250 milioni di euro nel 2015. Came, grazie alle proprie soluzioni innovative per il controllo accessi, è stata scelta come partner tecnologico da Expo Milano 2015 e ha aperto le porte agli oltre 21 milioni di visitatori giunti da tutto il mondo a visitare l’Esposizione Universale. Con l’innovativo sistema di controllo accessi sviluppato per Expo Milano 2015, il gruppo trevigiano si è aggiudicato il Premio Innovazione Smau, che si propone di condividere i migliori esempi di innovazione digitale delle imprese e delle Pubbliche Amministrazioni italiane.

Segui Came anche sui siti www.came.com e www.came.com/cpd/it/progetti, sui profili Linkedin, Twitter e Facebook.