Cinema: Francesco Nuti colpito da emorragia cerebrale, la prognosi per ora è riservata

L'11 maggio 2014 Francesco Nuti ha preso parte ad una festa organizzata per il suo 59º compleanno, è stata l'ultima volta che è stato visto in pubblico

L’attore Francesco Nuti è ricoverato nel reparto di neuroanestesia e rianimazione del Cto di Careggiper gli esiti di una emorragia cerebrale“. E’ quanto ha reso noto, con un comunicato, l’Azienda ospedaliero – universitaria di Careggi. “Al momento la prognosi è riservata, ma il paziente non è in imminente pericolo di vita“, hanno precisato i sanitari dell’ospedale fiorentino. Secondo una prima ricostruzione, Francesco Nuti si sarebbe sentito male ieri sera. Un malore con conseguente caduta sarebbe avvenuto nella sua casa di Narnali, una frazione di Prato. Immediatamente soccorso, l’ex attore è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale Santo Stefano di Prato, dove i sanitari, accertate le sue gravi condizioni, hanno trasferito il paziente al Cto di Firenze. Secondo quanto si è appreso, per fermare l’emorragia cerebrale al Cto Nuti sarebbe stato sottoposto a un intervento chirurgico. Il calvario di Francesco Nuti inizia alla vigilia del ritorno sul set, il 3 settembre 2006: quel giorno l’attore entra in coma a causa di un ematoma cranico dovuto ad un incidente domestico. Viene ricoverato e operato d’urgenza alla testa al Policlinico Umberto I di Roma. Il 24 novembre dello stesso anno esce dal coma e viene trasferito nell’ospedale Versilia di Lido di Camaiore, centro specializzato nella riabilitazione neuromotoria. Nel febbraio 2009 torna a Prato ma non sarà più autonomo, con difficoltà serie agli arti e difficoltà di linguaggio. L’11 maggio 2014 Francesco Nuti ha preso parte ad una festa organizzata per il suo 59º compleanno dagli amici di sempre, Leonardo Pieraccioni, Carlo Conti, Giorgio Panariello e Marco Masini al Mandela Forum di Firenze, a cui hanno partecipato circa 7.000 persone. E’ stata l’ultima volta che Nuti è stato visto in pubblico.