Fertility Day, Lorenzin: la campagna è diretta a chi neppure sa cos’è la fertilità

"Ci sono stili di vita che influenzano la fertilità: la campagna li mette in luce"

LaPresse / Roberto Monaldo

Il Fertility Day è diretto a chi neppure sa cos’è la fertilità: ai giovani, uomini e donne, che non si pongono il problema. Ci sono stili di vita che influenzano la fertilità: la campagna li mette in luce, incentrando il discorso sulla prevenzione. Non è una campagna sulla natalità, ma su ciò che ci sta prima“: così la ministra della Salute Beatrice Lorenzin a margine del convegno a Roma sul Fertility Day.