Google Maps, ecco cosa combina il riconoscimento automatico dei volti

Google Maps protegge la privacy di chiunque, ecco la foto che spopola in queste ultime ore sul web

google maps

Sicuramente tutti conoscono il celebre servizio di Google relativo alle mappe, Google Maps, che spesso e volentieri ci aiuta a visualizzare ogni angolo del mondo, cercare luoghi pubblici, attività e molto altro. L’azienda ha sempre dimostrato di avere a cuore la privacy degli utenti, oscurando qualsiasi tipo di indizio che potrebbe riportare a noi, dai volti delle persone inquadrate alle targhe delle auto. Forse ha preso troppo a cuore questa sua missione, e nel tentativo di eliminare i volti delle persone inquadrate, la telecamera di Google ha protetto anche la privacy di alcune mucche della Gran Bretagna.

google maps

WhatsApp si aggiorna, ecco le novità

Proprio così, in queste ultime ore spopola sul web è una foto molto divertente, presso un’area rurale di Cambridge, due mucche che stavano pascolando sul bordo di una strada sono state oscurate automaticamente dal sistema di riconoscimento facciale che tutela la privacy degli esseri umani. Un portavoce di Google ha dichiarato alle telecamere della BBC che in fondo, nessuno può lamentarsi dei cinque minuti di fama che questa mucca ha raggiunto senza aver dovuto fare niente di spettacolare.