I funghi medicinali, un moderno anti-aging con metodi tradizionali

È dimostrato che un’alimentazione ricca di vitamine e minerali, unita all’assunzione di funghi medicinali permette di contrastare la carenza di sostanze nutritive a livello cellulare

Chi di noi non vorrebbe apparire più giovane mantenendosi sempre attivo nel corpo e nello spirito? Anti-aging è la parola magica per prodotti sempre più innovativi che promettono eterna giovinezza e vitalità. Per contrastare l’invecchiamento, non solo le celebrità si affidano sempre più spesso a botox e chirurgia estetica. Esistono però anche prodotti naturali: i Funghi Vitalia sono tra i rimedi più conosciuti per prevenire e contrastare i processi di invecchiamento cellulare.

Alcune persone invecchiano più velocemente di altre. Con il tempo, lo strato più esterno della pelle diventa sempre più sottile e perde la sua capacità di mantenere l’idratazione. Nelle donne questo processo si intensifica durante la menopausa a causa del cambiamento ormonale: la carenza di collagene porta la pelle a perdere la sua elasticità. Anche un’eccessiva esposizione al sole, l’ozono, la nicotina, il consumo di alcol e lo stress favoriscono la produzione dei cosiddetti radicali liberi nel sangue, che attaccano le cellule alterandone il normale funzionamento. Inoltre, chi non segue una corretta alimentazione e pratica poco esercizio fisico rischia un approvvigionamento insufficiente di sostanze nutritive nelle cellule.

Vincere la battaglia contro i radicali liberi con Funghi Vitalia

fungo medicinale_CordycepsÈ dimostrato che un’alimentazione ricca di vitamine e minerali, unita all’assunzione di funghi medicinali permette di contrastare la carenza di sostanze nutritive a livello cellulare. I funghi si caratterizzano per il numero sorprendentemente elevato di vitamine, minerali, microelementi, amminoacidi e polisaccaridi che li compongono. Il Reishi, soprannominato il “fungo dell’immortalità” in Cina, è ricco di glucano, un polisaccaride in grado di bloccare i radicali liberi e contrastare l’invecchiamento delle cellule. È noto che questo particolare fungo riesce a incrementare l’apporto di ossigeno nel sangue migliorando la vascolarizzazione. Il Reishi permette inoltre di regolare la glicemia e abbassare la pressione del sangue. Le sue componenti proteggono i vasi sanguigni e possono agire positivamente sul sistema nervoso vegetativo e sulle difese immunitarie. Anche al Cordyceps vengono associate proprietà rivitalizzanti, riequilibranti e che stimolano la produzione di ormoni. I funghi medicinali sono disponibili su www.funghi-vitalia.it

Idratarsi sufficientemente e fare movimento

Un apporto abbondante di liquidi di almeno due litri al giorno è fondamentale per una pelle tonica. Per regolarizzare la vascolarizzazione e l’approvvigionamento di ossigeno è consigliato praticare regolare attività fisica all’aria aperta. Anche durante la notte avvengono importanti processi di rigenerazione cellulare nel corpo, il cui naturale svolgimento potrebbe essere compromesso dalla mancanza di sonno.