Il Santo del Giorno, 18 settembre: San Giuseppe da Copertino

Il 18 settembre si festeggia San Giuseppe da Copertino

Fra’ Giuseppe come sacerdote e missionario dimostra molto buonsenso e fine intelligenza pratica, ma soprattutto un amore particolare per la povera gente. Forse sarebbe vissuto sempre in pace, se ad un certo momento non si fossero verificati in lui fenomeni, a dir poco, fuori del normale. Fra’ Giuseppe cade spesso in estasi e si libra nell’aria. Intervengono i superiori e, naturalmente, il Sant’Ufficio. E’ sottoposto a continui interrogatori e processato dal tribunale inquisitoriale di Napoli. Ne esce indenne, ma viene spostato da un convento all’altro, fino al 17 settembre 1663, quando col suo consueto umorismo comunica ai frati: ”L’asinello è arrivato alla cima del monte tutto stracco e deve farglisi la pelle”. La notte del giorno seguente muore. Il 18 settembre, dunque, si festeggia San Giuseppe da Copertino.