India: fumo in aereo verso Chennai, colpa di Samsung Note 2

Un'emergenza è scattata oggi su un aereo della compagnia indiana Indigo: fuoriusciva fumo da una cappelliera a causa di Samsung Note 2 che stava andando a fuoco

Un’emergenza è scattata oggi su un aereo della compagnia indiana Indigo quando alcuni passeggeri hanno segnalato la fuoriuscita di fumo da una cappelliera, prodotto, si e’ poi appurato, dalla combustione di un telefono cellulare Samsung Note 2. Lo riferisce la tv Times Now. Il velivolo era partito da Singapore e si accingeva ad atterrare a Chennai (India meridionale) quando e’ avvenuto l’incidente che ha costretto l’equipaggio ad adottare alcune misure speciali e ad utilizzare un estintore per scongiurare un eventuale incendio. Una volta spostati i passeggeri seduti nella zona, il personale di bordo ha verificato che il fumo proveniva da un cellulare collocato in una valigia.

E’ stato impossibile appurare se l’apparato fosse stato spento prima della partenza o meno. Prelevato dalla cappelliera, il telefono e’ stato immerso in un secchio d’acqua e trasferito in una delle toilette, mentre l’aereo e’ atterrato regolarmente nell’aeroporto della capitale del Tamil Nadu. Dopo l’incidente, l’Authority dell’Aviazione civile indiana (Dgca) ha ribadito la proibizione di tenere accesi, anche in modalita’ volo, i telefoni Samsung Note dopo le notizie di esplosioni di decine di batterie del prodotto sudcoreano.