Le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare: forte maltempo soprattutto al Sud

L’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino al 27 settembre

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: aria fresca dall’Europa orientale interessa il nord Italia e le centrali adriatiche e si muove verso sud-est, mentre le regioni centro-meridionali tirreniche sono interessate da un flusso d’aria piu’ mite dai quadranti occidentali. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: su Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Veneto nuvolosita’ irregolare con qualche piovasco nel primo pomeriggio su basso Veneto e Trentino Alto Adige ma in generale miglioramento seppur con nubi sparse ma innocue; molte nubi sul resto del nord con isolate piogge e locali temporali ma in rapido miglioramento da est dal tardo pomeriggio/sera e con schiarite sempre maggiori sul settore centro-orientale dell’Emilia Romagna. Centro e Sardegnaprevalenti schiarite sulla Sardegna seppur con possibilita’ di qualche occasionale piovasco sul settore nord dalla tarda serata e nella notte; nuvolosita’ irregolare sulle Marche con qualche precipitazione nel primo pomeriggio ed in rapido miglioramento, con schiarite serali sempre piu’ ampie a partire dalle aree costiere; molte nubi sulle restanti regioni con piogge sparse ed isolati temporali, in generale miglioramento dal tardo pomeriggio/sera ad iniziare da Toscana e nord Umbria, con residue precipitazioni ancora possibili in serata e nella notte su Abruzzo e coste laziali, specie quelle centro-meridionali. Sud e Sicilianuvolosita’ variabile sulla Sicilia, con addensamenti piu’ consistenti associati a locali piogge o temporali sul settore nord mentre schiarite anche ampie interesseranno quello meridionale, in generale miglioramento serale ma con qualche sporadico piovasco ancora possibile sulle coste tirreniche nord-orientali; molte nubi con piogge sparse ed isolati temporali sulle regioni peninsulari, in generale ma parziale miglioramento serale e notturno seppur con residue precipitazioni ancora possibili sia sulle coste tirreniche e nell’immediato entroterra che su Molise e Puglia. Temperature: massime stazionarie su Sardegna, Puglia e Basilicata, in generale calo sul resto del Paese ed anche marcato al nord; mimime in calo al nord e su Marche, Toscana, Umbria ed Abruzzo, senza variazioni di rilievo sul resto d’Italia. Venti: moderati da nord-ovest sulle due isole maggiori, con rinforzi sulla Sardegna settetrionale; deboli settentrionali su valle d’Aosta, Piemonte e Liguria con locali rinforzi sulla Liguria; da deboli a moderati nord- orientali sul resto del nord, sulle centrali adriatiche e su Toscana ed Umbria con i rinforzi maggiori sul settore adriatico; deboli variabili sulle restanti regioni, in rotazione dai quadranti settentrionali sulle meridionali adriatiche e sul Lazio centro-settentrionale. Marimolto mosso il mare di Sardegna ed il settore ovest del Tirreno centrale; poco mossi basso Adriatico e Jonio settentrionale con moto ondoso in aumento ad iniziare da nord; mossi i restanti mari, con moto ondoso in aumento sul restante Tirreno centro- meridionale, sullo Jonio meridionale e sul settore sud del mar Ligure.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: condizioni di bel tempo salvo temporanee formazioni nuvolose sulle aree alpine e prealpine centroccidentali che sui rilievi di confine potranno dar luogo a qualche rovescio durante il pomeriggio. Centro e Sardegnacielo generalmente sereno o poco nuvoloso a parte addensamenti mattutini anche compatti su Marche, Abruzzo e basso Lazio, con possibilita’ di isolati piovaschi e temporali sulle aree costiere di quest’ultimo. Sud e Siciliamoderato maltempo con nubi estese e fenomeni a prevalente carattere di rovescio e temporale, specialmente sul settore tirrenico ed appenninico, in rapido miglioramento dal pomeriggio a partire dalle aree piu’ settentrionali; nubi sparse sul resto dell’isola seguite da ampie schiarite pomeridiane. Temperature: minime in lieve calo su Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo e Sicilia, generalmente stazionarie sul resto della penisola; massime in aumento al nord, sulle regioni centrali tirreniche e sulla Sicilia, senza variazioni altrove. Venti: deboli di direzione variabile al nord, orientali sulla pianura padana; deboli dai quadranti settentrionali sulle rimanenti regioni, con locali rinforzi di maestrale sulle due isole maggiori. Marimossi localmente molto mossi il mar Ligure ed il Tirreno centromeridionale con moto ondoso in attenuazione; mossi gli altri bacini con moto ondoso in attenuazione sull’alto Adriatico.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. VENERDI’ 23 Nord: nuvolosita’ irregolare a tratti intensa sulle aree alpine ed appenniniche con locali deboli fenomeni anche temporaleschi in attenuazione serale; cielo sereno o poco nuvoloso altrove. Centro e Sardegnacondizioni di bel tempo ovunque ma con passaggio di estese velature; annuvolamenti pomeridiani sull’isola dove si potranno avere degli isolati brevi rovesci. Sud e Siciliaresidua nuvolosita’ compatta su Sicilia e Calabria con ancora associate deboli precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale; sulle rimanenti zone ampio soleggiamento mattutino con nuvolosita’ alta in transito diurno. Temperature: minime in diminuzione al centro-sud peninsulare, in lieve aumento sul nord-ovest e sulla Sardegna, senza variazioni di rilievo sul resto del Paese; massime generalmente stazionarie sulle due isole maggiori e sulle aree costiere tirreniche centrosettentrionali, in rialzo altrove. Venti: deboli di direzione variabile, a regime di brezza lungo le coste, con locali residui rinforzi di maestrale al primo mattino sulle aree ioniche. Marimossi il Tirreno e l’Adriatico centromeridionali, il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia e lo Jonio ma con moto ondoso in attenuazione diurna; poco mossi gli altri bacini, localmente mosso al largo il mar di Sardegna. SABATO 24: addensamenti anche compatti sulle aree alpine con deboli precipitazioni temporalesche specialmente sui rilievi occidentali, in attenuazione serale; prevalenza di bel tempo altrove salvo il transito di nuvolosita’ alta ed annuvolamenti piu’ consistenti sulla Sicilia e sulla Calabria dove non mancheranno locali rovesci e temporali dal pomeriggio. DOMENICA 25: nubi diffuse e compatte su Sardegna, Sicilia e Calabria con precipitazioni deboli a prevalente carattere di rovescio o temporale, in graduale riduzione dalla serata; cielo sereno o poco nuvoloso sulle restanti regioni. LUNEDI’ 26MARTEDI’ 27: condizioni di bel tempo anche se non mancheranno passaggi di nuvolosita’ medio-alta specialmente sulle due isole maggiori e sul nord-ovest nella giornata di lunedi’, sulle regioni centromeridionali e sul triveneto in quella di martedi’.