Le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare: nuovo peggioramento in arrivo

L’Aeronautica militare comunica le previsioni meteo sull’Italia per la giornata di oggi e domani

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica MilitareSituazione: si allontana progressivamente l’area depressionaria che interessa ancora le regioni meridionali italiane, lasciando al suo seguito una debole instabilita’ atmosferica. Nel contempo un sistema frontale dal Mediterraneo occidentale si approssima alla Sardegna ed al settore occidentale italiano. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: sereno o poco nuvoloso al mattino ma con nuvolosita’ in aumento sul triveneto ed a ridosso dei rilievi alpini e prealpini, con associate precipitazioni; dal pomeriggio nubi in aumento sulla Liguria con locali deboli piogge che si estenderanno verso fine giornata a tutte le rimanenti regioni intensificandosi su Piemonte e Lombardia assumendo anche carattere temporalesco. Centro e Sardegnasulla Sardegna nubi in aumento con associate deboli piogge in intensificazione verso fine giornata; sulle regioni centrali sereno o poco nuvoloso al mattino salvo addensamenti residui lungo le coste adriatiche dove daranno luogo a deboli piogge; nel corso della mattina nuvolosita’ in sviluppo sulle aree interne montuose dove non si escludono locali deboli precipitazioni, mentre dal pomeriggio nubi medio alte stratiformi raggiungeranno le regioni tirreniche intensificandosi a fine giornata con locali precipitazioni lungo le coste di Toscana e Lazio. Sud e Sicilia: persistono addensamenti compatti sul Molise, Puglia, Calabria e Sicilia settentrionale con residui rovesci anche temporaleschi, mentre maggiori schiarite si avranno sulle rimanenti aree; dal pomeriggio nubi stratiformi veleranno il cielo della Sicilia, in estensione alle regioni tirreniche intensificandosi dalla sera dando luogo a precipitazioni lungo le coste tirreniche. Temperature: minime in calo al sud, in lieve aumento al nord, Sardegna e Toscana, stazionarie altrove; massime in aumento, anche deciso, sull’Emilia-Romagna ed al centro-sud, in lieve calo al nord-ovest, stazionarie altrove. Venti: moderati dai quadranti settentrionali al sud e Sardegna; deboli variabili al nord, tendenti a sudest sulle coste adriatiche. Mariagitato al mattino il Mare di e Canale di Sardegna e lo Stretto di Sicilia, ma con moto ondoso in graduale attenuazione; molto mossi i restanti mari centro-meridionali, in attenuazione; poco mossi o mossi i bacini settentrionali.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: molte nubi sul settore centro occidentale con precipitazioni associate che, in particolare, sulle aree settentrionali di Piemonte e Lombardia assumeranno un carattere piu’ intenso ed in prevalenza temporalesco. Rovesci e qualche temporale anche sul settore occidentale dell’Emilia-Romagna ed in forma piu’ attenuata sulla Liguria. Nel corso della mattinata i fenomeni si estenderanno anche alla Romagna ed occasionalmente al triveneto. In serata attenuazione dei fenomeni e della nuvolosita’ con qualche debole persistenza sul basso Piemonte. Centro e Sardegnamolte nubi gia’ dal primo mattino con associate precipitazioni sparse sul Sardegna occidentale, localmente anche temporalesche, in trasferimento nel corso della mattinata a tutto il settore tirrenico peninsulare, Umbria ed Abruzzo con miglioramento sull’isola. Miglioramento atteso in serata su gran parte delle regioni salvo la persistenza di qualche rovescio su aree costiere del Lazio centro meridionale. Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso su tutto il settore tirrenico con associati fenomeni anche temporaleschi dapprima sul versante tirrenico della Sicilia e, poi, su Campania, Calabria e Basilicata tirrenica. Nel corso del pomeriggio peggiora anche sulle altre aree con fenomeni sparsi anche su Puglia e restante parte della Basilicata, in attesa di un generale miglioramento serale ad eccezione della Campania ed area dello stretto tra Sicilia e Calabria. Temperature: minime in lieve calo su Veneto e Friuli-Venezia Giulia; stazionarie sulle regioni adriatiche centro meridionali, in aumento altrove; massime stazionarie sulla Puglia e Sardegna ed in decisa diminuzione sul resto della Penisola. Venti: deboli dai quadranti orientali su Pianura Padana e regioni adriatiche, con locali rinforzi sulla Romagna; deboli variabili sul restante settentrione; in prevalenza deboli occidentali sulle restanti regioni, con temporanei rinforzi su Sardegna, Toscana e Lazio. Marida mossi a molto mossi il Mare di Sardegna e l’Adriatico settentrionale; mossi i rimanenti mari con moto ondoso in attenuazione su Adriatico centrale, su Mar Ligure e Tirreno settentrionale.