Mantova Capitale Italiana della Cultura, un weekend per i bambini

Mantova dedicherà a bambini, giovani e famiglie 4 intere giornate

Mantova Capitale Italiana della Cultura dedicherà a bambini, giovani e famiglie 4 intere giornate (da domani 30 settembre al 3 ottobre) all’insegna della creatività e della didattica. Con il progetto “Fare Spazio” i più piccoli saranno invitati a giocare con gli spazi della città. Tanti i laboratori in programma che propongono un modo ludico per scoprire gli spazi urbani da nuovi punti di vista e sperimentare itinerari con uno sguardo diverso.  Ne anticipiamo un paio.

Sabato 1 ottobre, in Vita nei boschi (a cura di Parasite 2.0, gruppo che indaga l’habitat umano ai margini delle pratiche convenzionali che ha vinto quest’anno il concorso YAP del Maxxi di Roma), i bambini potranno inventare uno spazio per il gioco utilizzando la propria immaginazione con materiali di riciclo, e con materiali originari (i.e. legno e roccia) con cui l’uomo ha dato vita all’antropizzazione del pianeta come se si trovassero su un’isola deserta (dalle 15 alle 18.30, presso il Tempio di San Sebastiano con ingresso gratuito).

Domenica 2 ottobre si svolgerà Sognando all’ombra della città, dalle 10.30 alle 12 a Palazzo Tè, curato dal Centro Internazionale d’Arte e di Cultura, un itinerario divertente alla scoperta del lato nascosto delle immagini dell’esposizione Un Sogno fatto a Mantova (per bambini da 4 a 7 anni ingresso gratuito, per gli adulti biglietto d’ingresso a Palazzo Tè).