Montagna: stambecchi creano una frana, alpinista ferita sul Montasio

Il passaggio di una grossa mandria di stambecchi ha causato il distacco di una frana di notevoli dimensioni dalla cima del Montasio

Il passaggio di una grossa mandria di stambecchi ha causato il distacco di una frana di notevoli dimensioni dalla cima del Montasio, che ha travolto un’escursionista, per la quale e’ dovuto intervenire il Soccorso Alpino. E’ successo verso le 12.30 di oggi, nella zona della Sella Blasic, lungo il sentiero di Terrarossa, che mette in comunicazione la val Raccolana con il grande ripiano carsico del Foran del Muss, nel comune di Chiusaforte. Un’escursionista slovena di 66 anni è stata travolta. Gli animali, una trentina di esemplari che stazionano nella zona da alcune settimane, con il loro movimento hanno innescato la caduta dei sassi, alcuni di grandi dimensioni. I primi che si trovavano sulla traiettoria del materiale sceso a valle sono riusciti a scansarsi, mentre la donna e’ stata colpita alla testa. A causa dell’impatto ha perso l’equilibrio ed e’ scivolata su un ghiaione per una decina di metri. Nell’urto ha riportato una forte emorragia alla testa e la sospetta frattura di un braccio. Stabilizzata sul posto dal personale del 118, l’anziana è stata trasferita in elicottero, dopo essere stata issata a bordo col verricello, all’ospedale di Udine: non sarebbe in pericolo di vita. Illesi gli altri partecipanti all’escursione, che sono stati scortati a valle dai tecnici del Soccorso Alpino di Cave del Predil e dai militari della Guardia di Finanza di Sella Nevea.