Organizzazione Meteorologica Mondiale, ecco quali sono stati i fulmini da record

La WMO ha diffuso i dati sui fulmini da record registrati negli ultimi anni: il fulmine più lungo di sempre in Oklahoma, quello di maggior durata in Francia

La WMO (World Meteorological Organization), ha annunciato il superamento di due nuovi record mondiali per quanto riguarda i fulmini. I nuovi primati riguardano il fulmine più lungo mai registrato e quello con la maggior durata.

Il fulmine che ha coperto la distanza più lunga mai registrata è stato rilevato in Oklahoma (stato degli U.S.A.) il 20 giugno del 2007. Coprì una distanza di ben 321 km, approssimativamente quella che separa Roma da Firenze.

Il record di durata spetta invece ad un fulmine verificatosi in Francia, nella regione della Provenza, il 30 agosto del 2012: la sua durata record fu di ben 7,74 secondi. Davvero tanto per un fenomeno che solitamente viene chiamato in gergo “lampo”.

E’ la prima volta che l’Organizzazione Mondiale di Meteorologia include i fulmini nel proprio archivio di eventi meteo estremi (che include record di caldo, di freddo, velocità del vento, pioggia ed altri eventi meteorologici). “I fulmini costituiscono un grave pericolo che ogni anno causa la molte di molte persone – ha affermato il segretario generale della WMO Petteri Taalas, che ha aggiunto: “migliorare la nostra capacità di rilevamento di questi fenomeni sarà di grande aiuto per prevenire danni in futuro”.