Ricerca agroalimentare: Bando Ager finanzia 3 progetti dell’Università di Torino per 2,5 milioni di euro

Il Bando Ager per la ricerca Agroalimentare finanziera’ tre progetti dell’Universita’ di Torino con 2,5 milioni di euro per la ricerca scientifica in due settori strategici, olivicoltura e acquacoltura. Dei 5 progetti vincitori in tutta Italia, che riceveranno un totale di 4 milioni di euro, i progetti Violin e Competitive del Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco ricevono rispettivamente 1.008.000 euro e 680.000 euro, il progetto Fine Feed For Fish -4F del Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari 784.000 euro. Selezionati da 20 esperti internazionali di settore tra 63 proposte provenienti da 39 enti di ricerca italiani, i progetti vincenti hanno soddisfatto i criteri di valutazione del bando, che prevedevano il consolidamento della leadership del prodotto made in Italy tra le eccellenze dell’agroalimentare, l’offerta ai consumatori di prodotti di alta qualita’ e la coniugazione di elevate produzioni con la sostenibilita’ ambientale ed economica. Il Bando conta sull’adesione di enti quali la Fondazione Cariplo (capofila), Fondazione di Padova e Rovigo, Fondazione di Cuneo, Fondazione di Modena, Fondazione di Parma, Fondazione di Udine e Pordenone, Fondazione di Teramo, Fondazione Banco di Sardegna, Fondazione di Bolzano e Fondazione con il Sud. L’inizio delle attivita’ e’ previsto per l’autunno 2016.