Roma: il Portogallo porta le Azzorre in Italia e ricambia la visita

Oggi al via la IX edizione del Festival della Letteratura di Viaggio, prestigiosa manifestazione promossa dalla Società Geografica Italiana che apre oggi a Roma e nella storica sede di Villa Celimontana, dove il Portogallo si prepara a giocare un ruolo da protagonista.

Fino a domenica 25 settembre un palco allestito all’aperto trasforma Palazzetto Mattei nella ‘casa del viaggio’: 30 incontri gratuiti tra workshop, seminari, rassegne fotografiche e letterarie dedicati al racconto del mondo e animati da viaggiatori illustri – scrittori, antropologi, fotografi, disegnatori, storici, geografi, giornalisti, musicisti, blogger…

Il Festival della Letteratura di Viaggio rappresenta un appuntamento di primo piano nell’ambito della promozione turistica e la partecipazione del Portogallo all’edizione di quest’anno dimostra come l’offerta delle nostre destinazioni incontri sempre più le esigenze dei viaggiatori”, afferma Marcelo Rebanda, dell`Ufficio Turistico del Portogallo in Italia. “L’attrattività della destinazione Portogallo è dimostrata dai dati di affluenza registrati a luglio de 2016. Infatti, a questo punto, abbiamo raggiunto oltre 240.000 turisti italiani in Portogallo, con un incremento del 13,0% rispetto all’anno precedente, pari a più di 600.000 pernottamenti in alberghi (+13,6%).

L’edizione di quest’anno, focalizzata sul tema delle ‘Isole’, non poteva non attribuire un ruolo di primo piano all’Arcipelago delle Azzorre: 9 isole che offrono uno scenario mozzafiato che l’influenza del mare rende rigoglioso e verdeggiante in tutte le stagioni e dove i turisti vengono accolti dal calore di un popolo per sua natura ospitale.

Dopo un workshop inaugurale in cui sono intervenuti Turismo de Portugal, Visit Azores e TAP Portugal – rispettivamente nelle vesti di Marcelo Rebanda, Ana Lázaro e Araci Coimbra, oggi i rappresentanti del Paese lusitano si preparano ad accogliere gli amanti del viaggio per due imperdibili appuntamenti.

Alle 18:00, in Sala Lettura, una mostra fotografica dedicata alle Azzorre, prime terre nell’Oceano: una mostra fotografica, documentaria e multimediale che raccoglie immagini, testi, libri, mappe e oggetti in un viaggio-workshop alle Azzorre vissuto attraverso l’esperienza di storytellers d’eccezione.

Alle 19:30, presso Palazzetto Mattei, un incontro per raccontare le Isole Azzorre rileggendo insieme alcune pagine indimenticabili della letteratura – da Donna di Porto Pim di Antonio Tabucchi a Il racconto dell’isola sconosciuta di Josè Saramago – e proiettando immagini di ricognizioni contemporanee. Con Paolo Di Paolo, scrittore, Franco Salvatori, presidente del Festival della Letteratura di Viaggio e Denis Strickner, blogger.

Informazioni: http://www.festivaletteraturadiviaggio.it/

PORTOGALLO: UNA DESTINAZIONE SEMPRE PIÙ AMATA DAI TURISTI DI TUTTO IL MONDO

Grazie alla sua posizione strategica e ad un clima con 250 giorni e 3.000 ore di sole, il Portogallo si è affermato come una destinazione turistica sempre più apprezzata dai viaggiatori. Un primato riconosciuto dal recente successo ai World Travel Awards, dove il Paese lusitiano ha vinto 24 Oscar nelle categorie europee del turismo, stabilendo un vero e proprio record – nel 2015 ne aveva ricevuti 14 – a dimostrazione del dinamismo, della qualità e dell’attrattività del Paese come destinazione turistica riconosciuta a livello internazionale.

In particolare, Turismo de Portugal è stato eletto per il terzo anno consecutivo come il migliore Ente Ufficiale del Turismo in Europa (Europe’s Leading Tourist Board).
Grandi riconoscimenti anche per le regioni portoghesi, con l’elezione dell’Algarve a migliore destinazione europea, di Madeira a migliore isola e Lisbona a migliore destinazione di crociera e con il miglior porto.

Il Portogallo è anche:
–        27º destinazione turistica mondiale per entrate generate dal settore turismo (OMT, World Tourism Organization)
–        20º classificato nel Travel and Competitiveness Report (World Economic Forum)

Alcuni dati

L’attrattività della destinazione Portogallo è dimostrata dai dati di affluenza registrati a luglio 2016:
–        Oltre 240.000 turisti italiani in Portogallo (+ 13,0% rispetto all’anno precedente)
–        Oltre 600.000 pernottamenti in alberghi (+13,6%)

Già nel 2015 i dati avevano rilevato un netto incremento nel turismo rispetto all’anno precedente:
–        17,4 milioni di turisti (+ 8,6% rispetto al 2014)
–        48,9 milioni di notti (+ 6,7%)
–        11.362 milioni di entrate turistiche (9,5%)

Uno spaccato sui turisti italiani in Portogallo

Gli italiani in Portogallo (dati 2015):
–        Più di 400 mila turisti – 1º posto per crescita  + 19,8%
–        1 milioni di notti – 1º posto per crescita  + 20,5%
–        226 milioni di euro – 1º posto  + 24,7%

Le regioni più amate dagli italiani:
–        Lisboa
–        Porto e Norte
–        Madeira
–        Centro
–        Algarve
–        Alentejo
–        Açores

Le motivazioni:
–        Cultura locale
–        Animazione culturale
–        Qualità
–        Ospitalità

Le opportunità:
–        Forte crescita dei turisti italiani
–        Diversificazione: non solo turismo culturale e city break, ma anche destinazione balneare per le famiglie
–        Le nuove offerte tematiche del Portogallo: avventura, arti e festival, surf, sport acquatici, gastronomia, vita rurale, salute e benessere
–        La situazione geopolitica

Portogallo: un paese, sette regioni

1.        Porto e Norte:
–        Il fiume Douro e il vino di Porto
–        Patrimonio, storia e cultura
–        Natura e paesaggio
–        Gastronomia, vini e artigianato
–        Riunioni e viaggi incentive

2.        Centro
–        Villaggi storici
–        Natura e paesaggio
–        Gastronomia e vini

3.        Lisbona
–        Shopping e vita notturna
–        Sole e mare
–        Musei e monumenti
–        Campi di golf

4.        Alentejo
–        Patrimonio e cultura
–        Natura e paesaggio
–        Gastronomia, vini e artigianato

5.        Algarve
–        Sole e spiaggia
–        Campi da golf
–        Mare e sport  acquatici

6.        Azzorre
–        Natura e paesaggio (lagune, volcani)
–        Patrimonio e cultura
–        Gastronomia, vini e artigianato

7.        Madeira
–        Natura e montagna
–        Sole e mare (Isole atlantiche)
–        Campi da golf
–        Sports acquatici
–        Gastronomia e vini