Scoperta epocale: sono stati i cambiamenti climatici a causare le prime migrazioni dall’Africa 120mila anni fa

Sarebbero stati i cambiamenti climatici causati dalle variazioni dell'orbita terrestre a favorire le prime migrazioni delle popolazioni umane dell'Africa

Sarebbero stati i cambiamenti climatici causati dalle variazioni dell’orbita terrestre a favorire le prime migrazioni delle popolazioni umane dell’Africa nel resto del pianeta. Lo indica lo studio guidato da Axel Timmermann e Tobias Friedrich, dell’universita’ delle Hawaii a Manoa, pubblicato sulla rivista Nature. La ricerca, che ha ricostruito quattro ondate migratorie a partire da 120.000 anni fa, contrasta pero’ con molti dati precedenti. Ad esempio con alcuni dati che suggerivano come l’arrivo dell’Homo sapiens in Europa sarebbe avvenuto almeno 80.000 anni fa. Perché e quando gli uomini preistorici uscirono dall’Africa è ancora oggi un argomento molto dibattuto e uno degli aspetti piu’ controversi sta nel capire se la diffusione a partire dall’Africa sia avvenuta in una o piu’ ondate. In base al nuovo modello climatico elaborato dai ricercatori americani, le ondate migratorie sarebbero state quattro, la prima delle quali risale al periodo compreso fra 106.000 e 94.000 anni fa; l’ultima sarebbe invece avvenuta tra 45.000 e 29.000 anni fa.