Sila: due anziani si perdono andando a funghi, ancora nessuna traccia

Proseguono le ricerche in Sila di due dispersi, entrambi di Mirto Crosia, che ieri pomeriggio isono andati a funghi nei boschi della Fossiata

Sono riprese stamani in Sila le ricerche di S.M., di 71 anni, e R.A., di 68, entrambi di Mirto Crosia, che ieri pomeriggio insieme ad un loro amico sono andati a funghi nei boschi della Fossiata in territorio del comune di San Giovanni in Fiore. A cercarli per tutta la notte, senza ancora nessuna traccia in vista, gli uomini del Soccorso Alpino con una unita’ cinofila assieme a diverse pattuglie del Corpo Forestale, della Guardia di finanza, dei carabinieri e dei Vigili del fuoco. Il luogo è molto impervio e questa notte, a complicare le cose, è arrivata anche la pioggia. Attualmente il Soccorso Alpino, presente con le Stazioni Sila, Pollino e Catanzaro, ha fatto giungere sul posto, anche un mezzo speciale per il coordinamento delle attivita’ con un ponte radio e un sistema complesso informatico che consente il monitoraggio delle squadre di ricerca e le rispettive aree battute, attraverso sistemi gps. La Prefettura di Cosenza ha disposto l’attivazione del piano provinciale per la ricerca delle persone scomparse. Sempre ieri altre tre persone si sono perse andando a funghi. Una nei boschi del Pollino, a Cerchiara, e altri due giovani, nei boschi sempre della Sila, nel comune di Longobucco. Tutti e tre sono stati ritrovati.