Simone Coccia Colaiuta: il fidanzato della senatrice Pezzopane ha salvato una coppia di Amatrice subito dopo il terremoto

Li ha salvati scavando tra le macerie insieme ad un altro amico aquilano con il quale era giunto nelle prime ore del 24 agosto scorso ad Amatrice. Francesco Rocchi e Milena Dell’Aquila, due fidanzati romani, sono vivi grazie ai soccorritori tra i quali c’era anche Simone Coccia Colaiuta, il trentaduenne fidanzato della Senatrice dell’Aquila Stefania Pezzopane, che all’Ansa conferma le anticipazioni del settimanale Oggi, in edicola da domani: ”So che Simone e’ in contatto con i due ragazzi, si sono gia’ sentiti successivamente al Sisma – spiega la Pezzopane – e questa domenica li andremo a trovare. Simone e’ arrivato ad Amatrice presto e si e’ messo a dare una mano: gia’ il 6 aprile all’Aquila aveva aiutato delle persone a salvarsi, e’ un tipo che non si tira indietro davanti a queste cose”. ”Non abbiamo avuto il tempo di alzarci. Il tetto ci e’ crollato addosso. Dal secondo piano siamo crollati al primo”, ha raccontato ad Oggi Francesco Rocchi. Immobilizzati per ore, i due sono stati prima scoperti da alcuni ragazzi che hanno scorto le dita di una mano di lui affioranti dalle macerie e poi salvati da Simone Coccia Colaiuta. ”Ha scavato a mani nude senza sosta, ha liberato prima me e poi Francesco”, racconta Milena – per trasportarmi ha rotto una porta con le mani, serviva una barella resistente”.