Spazio: all’Università di Padova si formano i nuovi astronauti

"Il Corso Pangea ha lo scopo di formare gli astronauti per future esplorazioni planetarie"

European Astronaut Center (EAC) e il Centro di Ateneo di Studi e Attività Spaziali “Giuseppe Colombo” (CISAS) di Padova hanno organizzato il Corso di formazione per Astronauti, per formare astronauti per le future missioni sulla Luna, su Marte e sugli asteroidi. A Bressanone si sono appena concluse le lezioni di geologia focalizzate sulle caratteristiche geologiche dei pianeti.
Il Corso Pangea – spiega il prof. Stefano Debei, referente del Corso per l’Università di Padova –, ha lo scopo di formare gli astronauti per future esplorazioni planetarie in modo da poter essere in grado di individuare e selezionare campioni di suolo, rocce e particolari habitat esercitandosi sulla Terra in siti che sono analoghi extraterresti. Il CISAS “G. Colombo” ha inoltre aderito ad una associazione internazionale, con sede presso Austrian Space Forum, per lo studio e la selezione di nuovi analoghi terrestri“.
Al via a breve alla seconda parte del corso che vede escursioni su un analogo marziano: Lanzarote. Sull’isola delle Canarie, caratterizzata da suolo vulcanico e particolarmente scabra, gli astronauti faranno dei percorsi per verificare sul campo le conoscenze apprese. (AdnKronos)